Tu sei qui

MotoGP, Alex Marquez: "Se non dovesse divertirsi, Marc potrebbe ritirarsi nel 2024"

VIDEO - Alex aspetta suo fratello in Gresini: "Vuole capire quanto possa essere veloce dopo i suoi infortuni. Io non ho alcun dubbio al riguardo, ma Marc ha i suoi. Secondo me spariranno dopo il test a Valencia"

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Alex Marquez correrà nel 2024 al fianco di suo fratello Marc. Uno scenario che si era già concretizzato nel 2020, ma solo per i test e per il primo Gran Premio della stagione a Jerez. Promosso in HRC dopo il titolo in Moto2, Alex aveva trovato Marc ad attenderlo sulla RCV Factory, ma poi il crash del primo round della stagione ed il successivo passaggio dello stesso Alex in LCR gli ha di fatto tolto ogni possibilità di correre assieme a suo fratello nello stesso team. 

Adesso quello scenario si concretizzerà di nuovo, ma sarà Marc a raggiungere il fratello in Gresini e ad aspettarlo ci sarà la migliore moto della griglia ed una squadra caratterizzata da un clima più tranquillo. Due cose che probabilmente servono a Marc per tornare ad essere il campionissimo che fino al 2019 aveva dominato in MotoGP. In una intervista rilasciata ai colleghi di TNT Sports, Alex ha parlato di questa avventura, chiarendo anche il perché della firma di un contratto per una stagione sola. 

"Vedremo quanto tempo vorrà passare sulla Ducati - ha detto Alex - Marc ha scelto un contratto di un anno perché vuiole capire quanto possa divertirsi ancora in moto. E' stato molto chiaro con me, mi ha detto che se non dovesse divertirsi, allora potrebbe ritirarsi".

Certo, impressiona pemsare all'ipotesi di ritiro per Marc, ma Alex è convinto che questo pensiero sia destinato a sparire presto. 
"E' una possibilità che adesso c'è. Vuole capire se può divertirsi di nuovo, se può essere veloce nonostante i suoi infortuni. Io non ho alcun dubbio riguardo questo, ma lui ha i suoi dubbi e ne ha tutte le ragioni perché li avevo anche io l'anno scorso quando correvo con la Honda. Ma io sono convinto che già a Valencia dopo una sola giornata di test si divertirà tantissimo e questo pensiero che ha in testa scomparirà subito".

Articoli che potrebbero interessarti