Tu sei qui

MotoGP, Martìn vince la Sprint Race a Mandalika e vola nel mondiale: 2° Marini, 3° Bezzecchi

Jorge vince la quarta Sprint Race consecutiva e si porta a +7 su Bagnaia nel mondiale. Doppio podio per i ragazzi di VR46, Vinales 4° su Quartararo. Ottimo Di Giannantonio 6° davanti a Bastianini e Bagnaia. Caduto Marquez

MotoGP: Martìn vince la Sprint Race a Mandalika e vola nel mondiale: 2° Marini, 3° Bezzecchi

Share


9:32 - Termina qui la nostra cronaca LIVE della Sprint Race MotoGP a Mandalika, grazie per averla seguita con noi. Restate sintonizzati su GPOne per tutte le dichiarazioni dei protagonisti raccolte dai nostri inviati e ricordate l'appuntamento di stasera con il nostro Bar Sport. Stay Tuned!

9:27 - Jorge Martìn è riuscito nell'impresa, ha vinto la Sprint Race a Mandalika e da pilota di una squadra satellite si piazza in vetta alla classifica iridata. Lo spagnolo nei primi giri è stato traquillo, salvo poi affondare con decisione nel finale allungando sugli inseguitori. Jorge adesso è leader in classifica generale con un vantaggio di 7 punti su Bagnaia. 

Doppio podio per i ragazzi di VR46, con Luca Marini 2° su Marco Bezzecchi, un risultato difficile da immaginare alla vigilia, con entrambi infortunati da pochissimo tempo ed in grado comunque oggi di offrire una prestazione di altissimo livello. Maverick Vinales ha accarezzato il sogno della prima vittoria con Aprilia a lungo, ma nel finale di gara ha forse subito un degrado gomme eccessivo ed ha chiuso in 4a posizione davanti a Fabio Quartararo, sempre in grado di tirare fuori il massimo dal potenziale della sua Yamaha. 

Sesta posizione per Fabio Di Giannantonio, che sta vivendo un finale di stagione davvero splendido, con la speranza che a suon di risultati come questi sia in grado di garantirsi un posto in griglia MotoGP per il 2024. Settimo Enea Bastianini, che ha chiuso davanti a Bagnaia, piuttosto remissivo in gara. A chiudere la top ten Miller e Oliveira. 

Marc Marquez ha commesso un errore nel primo giro ed è caduto quasi subito, mentre è stato un peccato perdere due protagonisti come Aleix Espargarò e Brad Binder nei primi giri. Aleix ha attaccato Brad in staccata, ma ha perso l'anteriore della sua Aprilia ed ha investito un incolpevole Binder, che dopo è rimontato in sella chiudendo la gara in 19a posizione e mostrando ancora una volta quanto sia grande la sua determinazione. 

Ducati oggi festeggia intanto il 4° titolo Costruttori consecutivo, risultato scontato vista la supremazia della Casa italiana in questa MotoGP. 

ULTIMO GIRO - Jorge Martìn vola verso la vittoria, secondo Marini e poi Bezzecchi che fa un sorpasso perfetto all'ultimo giro su Vinales, che chiude 4°. La classifica

ULTIMO GIRO - Jorge MArtìn allunga di nuovo su Marini, ormai ha la vittoria in tasca. Marini sta per chiudere in seconda posizione, mentre Bezzecchi vuole strappare il podio a Vinales!

GIRO 12 - Sembrava che Martìn potesse scappare, ma in realtà Marini si è portato a 4 decimi dallo spagnolo. E' lotta apertissima per la vittoria. Bezzecchi ancora alle spalle di Vinales, che resiste agli assalti. Bastianini sta cercando di chiudere il gap su Di Giannantonio, che però resiste in sesta posizione. Lungo di Bezzecchi in un tentativo di sorpasso su Vinales. 

GIRO 11 - Martìn sta imbastendo una fuga, invece sta crollando Vinales, che ha subito il passaggio di Marini ed ora è nel mirino di Bezzecchi, che è pronto a superarlo. Marco affonda ma lo spagnolo di Aprilia incrocia. Marini intanto non molla affatto Martìn sogna la vittoria in questa Sprint Race. 

GIRO 10 - La classifica al decimo passaggio sul traguardo. Marini intanto ha passato Vinales ed è secondo, anche Bezzecchi in scia a Maverick. 

GIRO 9 - Jorge Martìn si porta ad appena due decimi da Vinales, tra poco scatta la lotta per la vittoria. Marini non è però lontano da Jorge, è riuscito a tenere la scia della Ducati Pramac. Martìn affonda subito su Vinales!!! In testa lo spagnolo, Marini molto vicino a Vinales adesso. 

GIRO 8 - Bagnaia sempre più vicino a Bastianini per la settima posizione. Martìn intanto si è portato a 4 decimi da Vinales, che non ha lo stesso passo di Jorge. Bezzecchi a sua volta si avvicina a Marini. Bella gara di Di Giannantonio, che resiste in sesta posizione. 

GIRO 7 - Bezzecchi attacca e passa Quartararo e si porta in 4a posizione alle spalle di Marini. Martìn è più veloce di Vinales, che adesso ha un vantaggio di circa 8 decimi. Bagnaia è incollato a Bastianini, tra poco potrebbe tentare l'attacco. Miller passa Oliveira ed è 9°. Martìn a sei decimi da Vinales. 

GIRO 6 - La classifica, ora Martìn è virtualmente in testa al mondiale.

GIRO 5 - Vinales porta il vantaggio a quota 1 secondo su Marini, con Martìn che a sua volta si sta avvicinando al pilota VR46. Bezzecchi intanto si avvicina a Quartararo per il 4° posto, Bastianini si porta al traino Bagnaia che è sempre 8°. Martìn affonda su Marini!!!

GIRO 4 - Vinales sta costruendo un gap su Marini, ora a 8 decimi. Martìn 3° su Quartararo, poi Bezzecchi e Di Giannantonio. Bastianini 7° su Bagnaia, che sta recuperando. 

GIRO 3 - Vinales cerca di allungare, mentre CADONO BINDER E ALEIX ESPARGARO'!!! Errore dello spagnolo che travolge il pilota KTM

GIRO 2 - La classifica al primo passaggio sul traguardo

GIRO 1 - Si spegne il semaforo e scatta la Sprint Race in Indonesia: alla prima staccata si inserisce davanti a tutti Marini davanti a Vinales, che però lo ripassa subito. Maverick conduce su Marini e Quartararo. Caduto Marc Marquez al primo giro!!! Bagnaia è partito bene ed è 11°.

9:00 - Scatta il giro di riscaldamento a Mandalika, tutto pronto per la partenza della Sprint.

8:58 - Scatta dalla griglia la Safety Car, tra pochissimo inizia il giro di riscaldamento per i piloti e poi la partenza di questa Sprint Race!

8:56 - Un asciugamano bagnato avvolto sul viso per Marco Bezzecchi, che cerca refrigerio sulla griglia infuocata di Mandalika. 

8:55 - Scatta invece in seconda posizione Vinales, che ancora non ha vinto la sua prima gara in sella all'Aprilia ed oggi potrebbe sfatare il tabù. 

8:54 - Questa sarà la prima gara di Marc Marquez da ex pilota Honda! Lo spagnolo scatta 8° oggi

8:50 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca LIVE della Sprint Race a Mandalika! Piloti già in griglia, cerca la concentrazione il poleman Luca Marini.

Luca Marini ha conquistato stamattina una pole da sogno, segnando il nuovo record del tracciato a Mandalika e regolando le due Aprilia ufficiali di Vinales ed Espargarò, che sembravano superfavorite fino a ieri. Le qualifiche hanno confermato in generale i valori in campo osservati nelle libere, con le RS-GP a dettare il passo, ma in questa occasione Marini ha letteralmente tirato fuori dal cilindro il giro perfetto, dopo essere anche passato attraverso la Q1. 

Scatta in seconda fila Fabio Quartararo, che può sognare in grande in Indonesia con una Yamaha che sembra seguirlo decisamente meglio che altrove, ma ci sarà da stare molto attenti anche ai due piloti che sono con il francese in seconda fila, ovvero Brad Binder e Jorge Martìn. Il sudafricano di KTM è un osso durissimo in ogni Sprint Race, mentre lo spagnolo di Pramac ha oggi la prima chance di passare Bagnaia in campionato, visti i problemi di Pecco in qualifica che lo hanno costretto alla 13a posizione in griglia. 

Ottima terza fila per Fabio Di Giannantonio, che davvero in questa fase della stagione sta offrendo costantemente prestazioni di alto livello che tutti speriamo possano garantirgli la permanenza in MotoGP nel 2024. Assieme a lui ci saranno Marc Marquez e Marco Bezzecchi, oggi meno brillante di quanto mostrato ieri. Miller, Bastianini ed Oliveira compongono la 4a fila della griglia di partenza. 

La nostra cronaca LIVE della Sprint Race scatterà pochi minuti prima delle 9:00, Stay Tuned!

Questa la griglia di partenza MotoGP a Mandalika:

Articoli che potrebbero interessarti