Tu sei qui

Moto2, Mandalika: Canet strappa la pole a Gonzalez per 3 millesimi, 4° Acosta

Qualifiche tiratissime in Indonesia, dove è l'alfiere del team Pons a suntarla su Gonzalez, Salac e Acosta. Settimo tempo per Dixon, decimo Arbolino, scivolato a cinque minuti dalla fine del turno

Moto2: Mandalika: Canet strappa la pole a Gonzalez per 3 millesimi, 4° Acosta

Share


È stato Aron Canet a mettere tutti in riga nelle Qualifiche della classe Moto2 a Mandalika, prendendosi la pole position per il GP dell’Indonesia con il crono di 1’34”155. Un tempo avvicinabile, ma imbattibile, per i suoi avversari, primo su tutti Manuel Gonzalez, secondo a soli tre millesimi dalla Kalex motorizzata Triumph del team Pons Wegow Los40. 

È stato soprattutto il quarto settore a permettere a Canet di fare la differenza in una sessione talmente tirata che i primi cinque piloti sono racchiusi in appena 71 millesimi. Terzo a 19 millesimi dalla pole position troviamo infatti Filip Salac, che chiuderà la prima fila seguito dal leader del Mondiale Pedro Acosta, dalla Boscoscuro di Fermin Aldeguer e da Somkiat Chantra.

Transitato dalla Q1 insieme ad Alonso Lopez (18°), Jeremy Alcoba (15°) e Bo Bendsneyder (13°), sarà Jake Dixon ad aprire la seconda fila dello schieramento, accompagnato da Sam Lowes e Zonta van den Goorbergh. Poco più indietro Tony Arbolino, il quale non è riuscito a far meglio del decimo tempo per via di una caduta in Curva 6 a poco più di cinque minuti dalla fine del turno, che ha messo fine anzitempo alla qualifica del pilota lombardo.

Scatterà invece dalla sedicesima casella Dennis Foggia, tornato quest’oggi in azione dopo aver saltato le Libere 2 di ieri per una forte gastroenterite. Qualifica deludente per Ai Ogura, eliminato nel corso della Q1. Il pilota giapponese del team Honda Asia dovrà dunque scatterà 19°, seguito da Alberto Surra 22°, Lorenzo Baldassarri 25° e Nicola Fabio Carraro, che si sistemerà in fondo allo schieramento.

I risultati di Q2 e Q1

 

Articoli che potrebbero interessarti