Tu sei qui

Moto2, Gonzalez domina le FP1, male Acosta fa un highside e salta la sessione

Gonzalez è il più veloce della sessione e infrange il precedente record della pista di sette decimi. Seguono Canet e Dixon. Foggia 9°, Arbolino 10°. Baldassarri sostituisce Vietti infortunato. Acosta cade dopo appena due giri e salta la sessione

Moto2: Gonzalez domina le FP1, male Acosta fa un highside e salta la sessione

Gonzalez domina la prima sessione di prove libere per la Moto2 sul circuito di Mandalika, battendo un 1'34'871 che ha infranto il precedente record del tracciato di Chantra di ben sette decimi. Lo seguono Canet ed il francese Dixon con tre decimi di distacco.

Una sessione quella di questa mattina segnata principalmente da uno strano highside alla curva 15 dello spagnolo Acosta dopo appena due giri dall'inizio della sessione. Il pilota si è rialzato senza conseguenze, ma i danni alla moto non hanno permesso al pilota leader del mondiale con 50 punti di distacco su Arbolino di rientrare in pista. Il tutto nonostante una interruzione data da una red flag a seguito di un calo di corrente nei box, fenomeno abbastanza frequente nel paddock indonesiano.

Più in la nella classifica, il giapponese Ogura reduce dal podio in Giappone ha segnato il quinto tempo, seguito da Chantra col sesto crono della sessione. Foggia e Arbolino invece chiudono la top 10 rispettivamente a 6 e 7 decimi dal più veloce in pista. Il pilota italiano del team Marc VDS  ed in lotta per il titolo chiude una prima sessione in crescita, un buon inizio di weekend dopo il deludente risultato a Motegi.

Quanto agli altri italiani, Surra nelle retrovie è 21°, Baldassarri al suo ritorno dopo due anni di assenza è 25°, in sostituzione di Vietti, infortunato dopo la frattura riportata nel GP dell'India. Lo segue Casadei, in sostituzione anch'esso di Gomez per il team Fantic.

 Di seguito la classifica della sessione:


Articoli che potrebbero interessarti