Tu sei qui

MotoGP, Marquez: "Ho chiamato Pedrosa dopo il Giappone, mi ha aiutato"

Marc ha confessato di aver chiesto un parere all'ex compagno di squadra per prendere una decisione: "Ero nella mia camera, con Dani ho sempre avuto un ottimo rapporto, mi ha aiutato molto"

MotoGP: Marquez: "Ho chiamato Pedrosa dopo il Giappone, mi ha aiutato"

Share


Marc Marquez ha svelato oggi il proprio futuro che sarà targato Gresini e Ducati, dopo la fine della lunga storia d'amore che l'ha legato ad Honda dal giorno del suo debutto in MotoGP. Lo spagnolo ha confessato di aver preso una decisione definitiva solo dopo il fine settimana del Giappone, sul tracciato di Motegi che è di proprietà della stessa Honda. 

Tra le varie dichiarazioni che ha rilasciato al riguardo, una molto interessante è quella riferita ai colleghi di Dazn Spagna, in cui ha spiegato quanto sia stato importante anche il contributo di Dani Pedrosa per sciogliere gli ultimi nodi. 

"Ho chiamato Dani Pedrosa la domenica di gara in Giappone - ha confessato Marc - Ero nella mia stanza dopo la gara. Cosa gli ho chiesto? No, preferirei che questo ve lo dicesse lui se vuole. Ma si, l’ho chiamato perché è stato con HRC per anni. Cosa mi ha detto? Che lo dica pure lui se vuole. Ma l’ho chiamato per un consiglio, da pilota a pilota. Non più di 'cosa faccio? O cosa non faccio?' Perché lui è pilota e collaudatore KTM. Con Dani ho sempre avuto un ottimo rapporto, mi ha aiutato molto".

Articoli che potrebbero interessarti