Tu sei qui

SBK, Finale thrilling del CIV Superbike: Zanetti campione col botto

IL VIDEO DEL PATATRAC - Per un errore in fenata Lorenzo Zanetti travolge Michele Pirro in Gara 2 a Imola, il titolo CIV Superbike si decide con un incidente che farà discutere molto. Per il Ducatista frattura del malleolo

SBK: Finale thrilling del CIV Superbike: Zanetti campione col botto

Share


L’epilogo del CIV Superbike all'Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola farà discutere a lungo. Scivolato ieri in Gara 1, Michele Pirro doveva vincere a tutti i costi in Gara 2 (QUI la cronaca) per sperare di andare all'assalto della decima corona della carriera al Campionato Italiano Velocità e recuperare lo svantaggio di nove punti nei confronti del leader di campionato Lorenzo Zanetti. Si profilavano tredici giri adrenalinici, all'insegna dello spettacolo, con il tipico pubblico delle grandi occasioni venuto a colorire gli spalti attorno al rettilineo di partenza del celebre impianto del Santerno.

Invece, sfida più attesa dell'anno è durata appena quattro passaggi. Con Pirro passato al comando della corsa pochi istanti prima, per non perdere contatto dall'avversario Zanetti ha tentato un disperato attacco su Alessandro Delbianco alla Variante Bassa, perdendo tuttavia la corda e finendo per travolgere l'incolpevole Pirro. Pur riprendendo la via della pista, i cinque punticini dell'undecisimo posto non sono bastati al portacolori Barni Spark Racing Team Ducati per evitare il trionfo, il primo di sempre al CIV, di Zorro.

Trasportato al centro medico al termine della gara, al tester Ducati è stata diagnosticata la frattura del malleolo tibiale. Verrà sottoposto a intervento chirurgico presso l’ospedale di Modena.

Photo credit: Salvatore Annarumma

Di seguito il video dell'incidente

Articoli che potrebbero interessarti