Tu sei qui

SBK, Piccola rivoluzione Ducati alla vigilia della finale del CIV Supersport

Mesaroli Racing Ducati riabbraccia Andrea Mantovani dopo la separazione da Davide Stirpe, passato a ZPM Racing Ducati. Simone Corsi ad un passo dal titolo CIV Supersport a Imola

SBK: Piccola rivoluzione Ducati alla vigilia della finale del CIV Supersport

Share


Mentre Simone Corsi sente intensificarsi l’odore della tabella tricolore, alla vigilia dell’ultimo appuntamento della stagione, in programma questo week-end all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola, il CIV Supersport registra una piccola (inattesa) rivoluzione nelle line-up in casa Ducati. Concluso anticipatamente il sodalizio con Davide Stirpe, il team Mesaroli Racing ha deciso di rinnovare la fiducia ad Andrea Mantovani. A sua volta il Campione 2017-21 della categoria ha trovato un accordo last minute con il team ZPM Racing.

Mesaroli Racing riabbraccia Mantovani

Ottavo classificato con il team RNF Racing nel Mondiale MotoE 2023, per Mantovani (nella foto d’apertura) si tratta di un ritorno in sella alla Panigale V2 di Mesaroli Racing dopo il podio ottenuto in Gara 2 nella precedente apparizione al Misano World Circuit Marco Simoncelli dello scorso mese di luglio. Se allora si trattava di una semplice sostituzione (Stirpe era reduce dalla frattura del metacarpo), questa volta avrà la concreta chance di giocarsi il “posto fisso” in ottica 2024. Puntando, perché no, a quella vittoria soltanto accarezzata alla prima uscita di sempre con la bicilindrica di Borgo Panigale.

Stirpe passa a ZPM Racing

Rimasto di colpo a piedi malgrado dei segnali di crescita lanciati lo scorso 2-3 settembre all'Autodromo del Mugello, Stirpe invece è stato accolto da ZPM Racing (rimasto orfano di Matteo Ciprietti causa infortunio). Ritrovando la medesima Panigale V2, quest’anno l’ex bandiera MV Agusta nel CIV Supersport doveva iniziare un nuovo ciclo sotto le insegne Mesaroli Racing Ducati, programma naufragato in corso d’opera giusto a ridosso dell'epilogo della stagione.

Corsi si invola verso il titolo

Entrambi sono già scesi in azione sui saliscendi del Santerno in occasione delle prove libere non cronometrate del giovedì, valevoli come atto inaugurale della finalissima del CIV Supersport che vede Simone Corsi (AltoGo Yamaha) ad un passo dal titolo. Forte dei 43 punti di vantaggio su 50 ancora in palio nei confronti del più diretto inseguitore in campionato Emanuele Pusceddu, l’ex Motomondiale potrebbe dare il via ai festeggiamenti già al termine di Gara 1 del sabato.

Montella wild card

Il week-end offrirà parallelamente ulteriori spunti d’interesse, a cominciare dalla wild card iridata di Yari Montella con Barni Spark Racing Team Ducati oltre alla lotta al terzo posto di campionato tra Massimo Roccoli, Luca Ottaviani e Marco Bussolotti, racchiusi in appena sei punti. Da segnalare inoltre il passaggio del Campione in carica CIV Supersport 300 Leonardo Carnevali al team Rosso e Nero Yamaha al posto di Roberto Mercandelli, infortunatosi nel corso del penultimo round all’Autodromo del Mugello. L’evento verrà trasmesso in diretta su Sky Sport MotoGP (canale 208) ed in streaming previo abbonamento sulla piattaforma FedermotoTV.

Clicca QUI per il programma di gara

Photo credit: Dani Guazzetti

CIV SUPERSPORT - CLASSIFICA DI CAMPIONATO:

Articoli che potrebbero interessarti