Tu sei qui

Moto3, Intact GP rinnova le formazioni per il 2024, accogliendo Suzuki e Agius

La compagine Husqvarna ha svelato il quartetto di piloti che difenderà i suoi colori in Moto3 e Moto2 il prossimo anno, con le due new entry pronte ad affiancare i confermati Veijer e Binder

Moto3: Intact GP rinnova le formazioni per il 2024, accogliendo Suzuki e Agius

Share


Il team Husqvarna Intact GP ha svelato le carte per la prossima stagione, presentando le sue line-up per i Mondiali di Moto3 e Moto2. Con Ayumu Sasaki in partenza per vestire i colori del team Yamaha VR46 Master Camp, come vi avevamo annunciato, sarà Tatsuki Suzuki ad affiancare il giovane Collin Veijer in sella alla FR 250 GP nel 2024 della Moto3. Confermatissimo dopo una grande stagione da rookie, in cui si è già affacciato due volte in Top 5, lottando anche per il podio in India, il 18enne olandese potrà dividere il box con un altro pilota d’esperienza come il il 26enne giapponese. Per Suzuki si tratterà infatti della decima campagna nella classe cadetta del Motomondiale, dove scenderà dalla Honda NSF250R dopo ben sette stagioni.

“Sono già super motivato per il prossimo anno e non vedo l'ora di lavorare con la squadra - ha affermato Tatsuki - Sono rimasto molto colpito dall’incredibile lavoro che hanno svolto con Ayumu. Sono sempre competitivi e adesso anche Collin sembra essere in grado di stare agevolmente nelle posizioni di vertice. Cambierò costruttore dopo sei anni, il che sarà una motivazione in più. È una grande avventura per me, che non vedo l'ora di affrontare”.

Così come Suzuki, anche Veijer ha grandi aspettatitive per il prossimo campionato: “Sono davvero felice di continuare a lavorare con questo team anche il prossimo anno. Penso che stiamo facendo un buon lavoro al momento e spero di continuare così anche nella prossima stagione. Sono molto contento che la squadra creda in me, quindi speriamo di poter fare ancora meglio. Sono grato agli sponsor che rendono possibile tutto questo e non vedo l’ora che arrivi il prossimo anno, sperando di poter continuare il nostro lavoro, ma vedremo come andranno le cose. Sono felicissimo”.

Darryn Binder e Senna Agius: nuova coppia anche in Moto2

Per quanto riguarda la classe di mezzo, sarà invece il 18enne Senna Agius a completare la formazione del team Intact GP, affiancando il confermato Darryn Binder. Attuale leader del campionato europeo Moto2, dove ha vinto cinque gare su sei e si prepara per conquistare il titolo nel prossimo Round di Aragon, l’australiano non è un volto nuovo per la squadra, avendo già disputato alcune gare con team per sostituire gli infortunati Tulovic e Binder.

“Sono davvero riconoscente per aver avuto l'opportunità di fare il salto di categoria con questa squadra. Devo solo dire grazie per questa incredibile opportunità e grazie a tutte le persone coinvolte per aver creduto in me. Sarà la mia stagione da esordiente e ho ancora molto da imparare, ma ho già trascorso un bel periodo gareggiando in Moto2 e sono davvero entusiasta di poter passare adesso ai Gran Premi. Spero di poter conquistare il titolo nel campionato europeo la prossima settimana”, ha dichiarato Agius.

Come il suo futuro compagno di box, anche Binder non vede l’ora di mettersi il 2023 alle spalle, per andare in cerca di rilancio il prossimo anno

“Sono molto grato di avere un’altra opportunità con questi ragazzi. Questa stagione è stata davvero difficile, con tanti infortuni e poche gare - ha osservato Darryn - Loro vedono il potenziale che abbiamo insieme ed è per questo che mi hanno dato un’altra possibilità. La stagione 2023 è iniziata molto bene, ma purtroppo ho avuto qualche intoppo lungo il cammino. Voglio cercare di concludere la stagione in bellezza e di essere pronto per l’anno prossimo. Voglio solo dire un enorme grazie a tutti coloro che sono stati coinvolti e non vedo l'ora che arrivi il 2024”.

Articoli che potrebbero interessarti