Tu sei qui

SBK, Rea si prende di forza la pole a Portimao, 4° Toprak, 5° Bautista

Kawasaki spara la doppietta in qualifica con Johnny e Alex Lowes davanti a tutti al termine di un turno caratterizzato dalle bandiere gialle nel finale. Tolti i tempi a Rinaldi e Gardner, 3° Locatelli, 6° Lecuona, 7° van der Mark, 8° Petrucci, 10° Oettl, 15° Bassani seguito da Baz, Aegerter e Baldassarri

SBK: Rea si prende di forza la pole a Portimao, 4° Toprak, 5° Bautista

Share


Grazie al tempo di 1’39”620, Johnny Rea regala alla Kawasaki la pole sul tracciato di Portimao. Il nordirlandese riesce a precedere il compagno di squadra Alex Lowes, al termine di un turno in cui a Rinaldi e Gardner sono stati tolti i tempi per bandiere gialle dovute alla caduta di Vierge.

Con la cancellazione del tempo di Michael, retrocesso al 13° posto, in prima fila partirà quindi Andrea Locatelli mentre Toprak aprirà la seconda con Bautista al suo fianco. Nel finale, a causa delle bandiere gialle, i due piloti non sono riusciti a migliorare il tempo, dovendo quindi accontentarsi. Con loro in seconda fila anche la Honda di Lecuona.

Settimo crono per van der Mark poi Petrucci e la Yamaha di Gardner seguito dalla Ducati di Oettl. 11° Redding, poi Gerloff, soltanto 15° Bassani, protagonista di una qualifica complicata.  

ATTENZIONE - Tolto il tempo a Rinaldi e Gardner, i quali vengono retroccessi sulla nona e 13^ casella dello schieramento. 

11:25 Alvaro non si migliora, tantomeno Toprak. In pole c'è quindi Rea con la Kawasaki davanti a Rinaldi. 15° Bassani. 

11:23 Caduti Lowes e Vierge. Bautista va ora all'attacco del giro in un finale a dir poco incandescente ma ci sono bandiere gialle. 

11:22 Gardner aggancia la terza posizione davanti a Locatelli e Toprak mentre Rinaldi fa secondo a soli 104 millesimi dalla vetta. Attualmente Bautista è settimo. 

11:21 La sessione si accende: 3° Locatelli seguito da Toprak. Casco rosso per Rinaldi  

11:18 Rea chiude il giro in 1'39"620 mettendo la Kawasaki davanti a tutti. Il Cannibale arriva a soli 10 millesimi dal record, ma ora tocca agli altri andare alla ricerca dell'hot lap!

11:17 Rea torna in pista in questo momento con la Kawasaki. E' l'unico in azione sul tracciato portoghese. 

11:16 Lowes comanda la classifica in 1'39"762 dsavanti a Rea e Bautista. I piloti sono al momento ai box per il cambio gomma. 

11:14 Arriva Bautista al suo secondo tentativo, siglando il terzo tempo davanti a un sorprendente Van der Mark. Ottavo Rinaldi fuori dalla top ten Locatelli e Petrucci, 17° Baldassarri

11:12 C’è Lowes davanti a tutti in 1’39”762 seguito da Rea e due decimi mentre terzo Lecuona con Oettl alle spalle. Toprak quinto, Bautista invece è nono seguito da Petrucci.

11:10 Ci siamo: inizia ora la qualifica a Portimao con Granado il primo a scendere in pista seguito dsa Gerloff e Bazz.

11:00 Dieci minuti e poi spazio alla Superpole di Portimao! Giornata calda in Portogallo con 28° nell'aria e 32° sull'asfalto

10:50 Si è conclusa da poco la qualifica della SuperSport, che ha visto Nicolò Bulega conquistare la pole a Portimao. Per l'occasione il portacolori Aruba ha bloccato il crono sull'1'42"769 rifilando ben mezzo secondo a Stefano Manzi poi Yari Montella. 10° Caricasulo seguito da Dalla Porta, 27° Migno. Di seguito la classifica.

Alle ore 11:10 locali, le 12:10 italiane, scatterà la Superpole della SBK a Portimao. C’è grande attesa per vedere quelli che saranno i valori in campo in occasione della caccia alla pole, dove Alvaro Bautista parte con tutti i favori del pronostico mentre Toprak è chiamato a mettere i bastoni tra le ruote allo spagnolo.

Proprio il campione del mondo, in occasione delle FP3, si è rivelato il più veloce grazie al crono di 1’39”881, precedendo la Ducati di Rinaldi e quella Go Eleven di Oettl. Settimo Petrucci, addirittura 15° Toprak alle spalle di Rea con Bassani 19°.

Articoli che potrebbero interessarti