Tu sei qui

SBK, Bautista: “Il Mondiale? Non è tempo di fare calcoli”

Alvaro a caccia del titolo contro Toprak in Portogallo: “Arrivo a Portimao dopo un weekend in cui ho imparato molto. Non sarà una sfida semplice”

SBK: Bautista: “Il Mondiale? Non è tempo di fare calcoli”

Share


Alvaro Bautista arriva a Portimao con 47 punti di vantaggio su Toprak e con il primo match ball iridato a disposizione. Da parte dello spagnolo c’è curiosità per il weekend di Algarve dove l’obiettivo sarà quello di proseguire il lavoro di Aragon.

Lo spagnolo è quindi pronto: “Arrivo da un weekend in cui ho imparato molto, riuscendo a raccogliere risultati importanti dopo l’errore del sabato. Questa è una pista che mi piace molto e sulla quale il feeling con la mia Ducati Panigale V4R è sempre stato molto buono anche se su questa pista non è facile trovare un setup che si adatti ai diversi settori. Il campionato? Sappiamo quale sia la classifica, ovviamente, ma l’obiettivo rimane sempre lo stesso: lavorare bene fin dal venerdì per fare sempre un passo in avanti e divertirci durante le gare. I conti li faremo alla fine”.

A raccogliere le sue parole è Michael Rinaldi: “Siamo in un bel momento. Nelle ultime gare siamo riusciti ad avere prestazioni senza dubbio convincenti e vogliamo continuare così per concludere nel modo migliore la stagione e contribuire ad ottenere obiettivi importanti per me, per Ducati e per Aruba.it Racing”.

Articoli che potrebbero interessarti