Tu sei qui

MotoGP, Bastianini: "Pensavo di avere toccato il fondo. Fanculo, io vado avanti"

Enea si è sfogato dopo l'infortunio di ieri a Barcellona: "inizi a pensare di volere tornare indietro per cambiare le cose, ma non puoi"

MotoGP: Bastianini: "Pensavo di avere toccato il fondo. Fanculo, io vado avanti"

Share


Oggi Enea Bastianini sarà operato a Modena alle fratture al malleolo della caviglia sinistra e al dito della mano sinistra fratturati ieri a Barcellona. Per il pilota della Ducati è l’ennesima tegola in questa stagione, in cui gli infortuni sono stati una costante. La frattura alla scapola patita nella prima sprint race di Portimao gli aveva fatto perdere 5 Gran Premi e le recenti lesioni difficilmente gli permetteranno di correre questo fine settimana a Misano.

Enea si trova ad affrontare un’altra sfida, proprio quando il team Ducati lo aveva ufficialmente confermato nella squadra ufficiale, al fianco di Bagnaia, anche nel 2024.

Sul suo profilo Instagram, Bastianini ha dato voce ai propri pensieri: “non è facile per niente quando pensi di avere toccato il fondo e invece non è così. A quel punto ti disperi e inizi a pensare di voler tornare indietro per cambiare le cose, ma la verità è che si può andare solo avanti. Quindi sai cosa dico? Fanculo, io vado avanti! A presto” il suo sfogo.

Articoli che potrebbero interessarti