Tu sei qui

MotoGP, Red Bull Ring: Sorpresa Bastianini nel Warm Up, 2° Quartararo

Martin cade provando il Long Lap Penalty e la sua Ducati taglia pericolosamente la pista. Bezzecchi e Bagnaia chiudono la Top10, penultimo Marc Marquez

MotoGP: Red Bull Ring: Sorpresa Bastianini nel Warm Up, 2° Quartararo

Share


C’è una Ducati del team ufficiale davanti a tutti al termine del warm up al Red Bull Ring, la sorpresa è che sulla carena ha il numero 23. Enea Bastianini è riuscito a togliersi una piccola soddisfazione, facendo segnare il miglior tempo (1’29”630) negli ultimi 10 minuti di prove prima della gara. Alle sue spalle Fabio Quartararo, che ha mostrato un ottimo passo, ma va detto che montava una gomma nuova morbida al posteriore, una scelta che sembra impossibile per il pomeriggio.

Si conferma Alex Marquez con il 4° crono davanti alle Aprilia di Vinales ed Espargarò, poi Morbidelli, Binder, Oliveira, Bezzecchi e Bagnaia, che chiude la Top 10.

Scorrendo la classifica, sorprende - in negativo, in questo caso - anche il penultimo tempo di Marc Marquez, davanti al solo Martin, che ha avuto altri problemi che confrontarsi con il cronometro.

Jorge è caduto mentre provava il Long Lap Penalty che dovrà scontare in gara. Il disegno del percorso, tra le altre cose, presenta anche una criticità perché presenta un cambio di direzione e quando lo spagnolo di Pramac è andato in terra la sua moto ha tagliato pericolosamente la pista.

LA CLASSIFICA

Articoli che potrebbero interessarti