Tu sei qui

T.ur Atlas e Transfer: le giacche estive che mancavano

Protezione, stile e soprattutto, meno caldo. Ecco la formula di T.ur per affrontare l'estate in sella alla propria moto

Moto - News: T.ur Atlas e Transfer: le giacche estive che mancavano

L'innalzamento delle temperature è inversamente proporzionale alla quantità di vestiti che si vorrebbe indossare, anche in moto. Ma l'imprevisto, si sa, è sempre dietro l'angolo e quando si va in moto in pantaloncini e t-shirt non sono ammessi errori. Come sopravvivere allora al caldo estivo e riuscire a divertirsi un po' sulla propria moto?

 T.ur punta tutto su due giacche della collezione 2023 e la parola d'ordine è: freschezza! Atlas e Transfer sono due capi rivolti ai motociclisti adventouring che utilizzano la moto su strada e sugli sterrati, che non rinunciano ad avere un alto livello di protezione e che vogliono indossare uno stile che li identifichi al di là della due ruote che guidano, anche in estate. Due modelli che parlano direttamente anche al pubblico femminile, con una declinazione Lady che valorizza le forme mantenendo inalterati i valori di protezione e di comfort.

Entrambe ispirate alla Dakar, Transfer ricorda i trasferimenti tra le varie tappe e i checkpoint, mentre Atlas prende il nome dalla catena montuosa che i partecipanti incontrano lungo il percorso. Come potete vedere dalle immagini, sono tutte dotate di protezioni su spalle e gomiti, tasche... La Transfer poi, prevede una giacca principale in Polystrong 600D Drop Safe ed una membrana Hydroscud IN&OUT da usare sotto o sopra la giacca. Il prezzo è di 269,99 euro. La Atlas, "fatta" in rete XTR-M, prevede inserti in rete ad alta tenacità che la rendono leggera e ventilata. Il prezzo è di 179,99 euro.

Articoli che potrebbero interessarti