Tu sei qui

MotoE, Gara 1 Le Mans: Torres regola Garzó e centra la prima vittoria dell’era Ducati

Il due vincitore della classe elettrica ha la meglio su Garzó e Krummenacher in una gara a eliminazione, in cui solo 12 piloti hanno visto il traguardo

MotoE: Gara 1 Le Mans: Torres regola Garzó e centra la prima vittoria dell’era Ducati

Share


Sventola la bandiera spagnola sul gradino più alto del podio di Le Mans, per celebrare la vittoria di Jordi Torres in Gara 1, la prima corsa della nuova era Ducati in MotoE. Una gara che il due volte vincitore della classe elettrica si è aggiudicato regolando all’ultimo giro Hector Garzó, che ha dimostrato di essere uno dei papabili per la vittoria sin dai primi giri della contesa, in cui si è trovato in bagarre con Matteo Ferrari, scivolato in Curva 7 mentre era in lotta con l'alfiere del team Dynavolt Intact GP (e investigato per essere caduto in regime di bandiera gialla).

“Questa è la prima corsa, bisogna capire come funzionano le gomme, la moto e come cambia la prestazione in gara, dal primo all’ultimo giro. All’inizio sono stato un po’ lontano da Matteo ed Hector. In qualche punto avevo qualcosa in più per riprenderli, ma all’ultimo giro ho dato tutto e mi sono senza dubbio preso dei rischi per superare Garzó, cercando anche di non andargli addosso. È un buon risultato e un buon inizio di stagione. Vedremo come andrà nel pomeriggio” ha chiosato il vincitore al parco chiuso, sottolineando le difficoltà di una gara in cui non sono mancati spettacolo e cadute.

Terzo, alle spalle di  Torres e Garzó, ha chiuso infatti il rookie Randy Krummenacher, che ha completato il podio agevolato dalle cadute che hanno coinvolto i piloti di vertice. Oltre a Matteo Ferari, infatti, Nicolas Spinelli ha salutato la compagnia al terzo giro, finendo a terra in Curva 11 quando si trovava in quarta posizione, mentre Mattia Casadei e Miquel Pons sono rimasti coinvolti in un incidente nella tornata successiva, mentre lottavano ai piedi del podio.

In quarta posizione ha chiuso così Kevin Zannoni, che ha preceduto Hikari Okubo, Tito Rabat e Kevin Manfredi, sanzionato con un Long Lap Penalty per un taglio tra le curve 9 e 10. Completano la Top 10 Alessandro Zaccone, che scontato a sua volta un Long Lap per un taglio in Curva 4, Alessio Finello e Luca Salvadori, 10° davanti a Mika Perez e Maria Herrera. Gara sfortunata anche per Andrea Mantovani, finito ruote all’aria al 4° giro, mentre occupava la settima posizione.

La classifica di Gara 1

Articoli che potrebbero interessarti