Tu sei qui

SBK, La Honda tenta Toprak: c’è una CBR rinnovata per il 2024!

Il pilota turco sta trattando il rinnovo con Yamaha ed è corteggiato da BMW, ma su di lui c’è anche l’interesse da parte di HRC che sogna in grande con il turco

SBK: La Honda tenta Toprak: c’è una CBR rinnovata per il 2024!

Share


Alvaro Bautista e Toprak Razgatlioglu sono i protagonisti in pista e pure sul mercato. Lo spagnolo quest’oggi comunicherà cosa farà il prossimo anno, mentre per il turco ci vorrà ancora qualche settimana di tempo. Sulla questione legata al numero 54 ha parlato chiaro due settimane fa Kenan Sofuoglu (leggi QUI).

Ad Assen, il manager dell’ex campione del mondo, ci ha infatti detto che entro il round di Barcellona si aspetta una risposta da Yamaha. In caso di esito negativo valuterà alternative. Al momento, come confermato da Kenan stesso, Toprak è corteggiato fortemente dalla BMW, che negli ultimi anni ha investito svariati milioni di euro tra moto e piloti per puntare al titolo delle derivate.

Al momento però il piatto piange e proprio per questo motivo la Casa di Monaco è intenzionato a investire su un top rider del talento di Razgatlioglu. L’idea stuzzica, in particolare dal lato economico, ma servono garanzie per quello tecnico, dove la M 1000 RR arranca nel confronto con la concorrenza.

Occhio però che BMW non è l’unica Casa intenzionata a volere il turco, perché sullo sfondo c’è anche una seconda pista, ovvero quella che conduce a Honda. Avete letto bene! HRC non ha certamente difficoltà dal lato economico ad arrivare al 54, considerando che il suo ingaggio supera il milione di euro sponsor compresi.

Per il 2024 Honda pare inoltre intenzionata a rinnovare la sua CBR. Secondo quanto appreso, la giapponese presenterà un telaio modificato rispetto all’attuale stagione, andando a lavorare sulle rigidezze. Tutto ciò sarà consentito grazie alle superconcessioni di cui godrà la Casa. Oltre a questo ci dovrebbe poi essere un corpo farfallato con bancate separate con i motorini che lavorano singolarmente. Un'altra novità riguarderà invece l'albero motore, così come l'alternatore.

Tutti questi sforzi, in attesa di vederli poi in pista, confermano quanto Honda creda nel progetto Superbike nonostante la vittoria tardi ad arrivare. Basteranno per convincere Toprak o servirà altro?

Articoli che potrebbero interessarti