Tu sei qui

MotoGP, Taramasso: "Nella sprint race tutti i piloti useranno la gomma morbida"

Per il responsabile di Michelin la scelta al posteriore sarà univoca, più aperta la situazione all'anteriore. "Con il nuovo format c'è molto stress nei box il venerdì, bisogna abituarsi"

MotoGP: Taramasso: "Nella sprint race tutti i piloti useranno la gomma morbida"

Share


Il giro record di 1’37”709 fatto registrare ieri da Jack Miller a Portimao è una bella notizia per gli uomini di Michelin. Piero Taramasso, dopo la prima giornata di prove, ha fatto il punto della situazione.

Dopo due giorni di test, le squadre e i piloti conoscono bene le gomme e hanno un buon setup, anche per questo motivo i tempi sono stati molto veloci - il commento del responsabile di Michelin - Lo pneumatico morbido al posteriore dà molto fiducia ai piloti e permette loro di essere veloci con una buona consistenza, sicuramente nella sprint race lo useranno tutti. All’anteriore, potremmo vedere tutte e tre le opzioni a disposizione, anche la dura va bene quando la temperatura dell’asfalto supera in 30°, dipenderà molto dalle condizioni. Con il nuovo format il venerdì diventa molto importante per la scelta delle gomme, ma i piloti devono essere anche veloci per entrare in Q2. Nel box c’è molto stress e bisognerà abituarsi.

Articoli che potrebbero interessarti