Tu sei qui

Peugeot Motocycles: si "cambia mano"

Il Costruttore francesce dice addio all'indiana Mahindra. E' infatti stata rilevata dal fondo d'investimento tedesco Mutares

Moto - Scooter: Peugeot Motocycles: si

La storia del Marchio del Leone inizia con una lunga gestione familiare, iniziata nel lontano 1898. Lo si deve grazie ad Armand Peugeot, che fonda l'azienda con l'idea di conquistare il mercato delle due ruote. Da allora, si sono susseguiti diversi cambi, iniziando dallo scorporo dal mondo delle auto. Lentamente, la proprietà è poi passata nelle mani degli indiani di Mahindra, un passaggio iniziato nel 2015 e portato a termine quattro anni dopo. Ora, per Peugeot Motocycles, è ora di cambiare nuovamente! Le azioni di maggioranza, sono infatti della tedesca Mutares. La società tedesca, è ora socia di maggioranza, con il 50% delle azioni, con Mahindra che resta comunque all'interno della compagine azionaria.

Cosa succederà adesso? Beh, grazie all'ingresso di Mutares, Peugeot Motocycles dovrebbe puntare ancora più in alto. Si pensa naturalmente a nuovi scooter, a nuove moto di piccola cilindrata, e grazie al partner storico Mahindra, tutto sarà una "strada in discesa". Il quartier generale, resta comunque a Mandeure (in Francia naturalmente). E' probabile che, rilanciata l'azienda, sarà nuovamente venduta. Staremo a vedere.

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy