Tu sei qui

SBK, Bautista: “Ho avuto problemi di stabilità per via del mio peso”

Qualche imprevisto per il Campione del Mondo, che ha chiuso terzo il martedì di test a Portimao: “Al mattino c’era qualcosa che non andava con l’elettronica, ma siamo riusciti a risolvere. Domani dovremo lavorare sul set-up”

SBK: Bautista: “Ho avuto problemi di stabilità per via del mio peso”

Si è chiuso con il terzo tempo il martedì a Portimao di Alvaro Bautista, che si è fermato a soli 68 millesimi dal compagno di squadra Michael Ruben Rinaldi, leader di questo primo giorno di test. Una buona giornata per il campione in carica, sebbene non tutto sia andato proprio come previsto.

“Sono contento perché al mattino c’era qualcosa di strano con la moto. Abbiamo controllato i dati e i tempi non erano gli stessi del weekend di gara, perché dal punto di vista dell’elettronica la Panigale si comportava in maniera diversa in ogni curva. Siamo riusciti a risolvere alla fine e all’improvviso mi sono sentito molto meglio” ha raccontato Bautista, tirando le somme della sua giornata. 

“Siamo stati abbastanza costanti oggi. Abbiamo provato alcuni elementi per il set-up, specialmente all’anteriore, ma non abbiamo trovato nulla di meglio rispetto alla base che abbiamo già - ha continuato il 38 enne - Non stavamo cercando un grosso miglioramento, più che altro qualcosa che mi possa aiutare un pochino, ma al momento non è semplice da trovare. Sono piuttosto fiducioso perché ho girato quasi tutto il giorno con la SC0 al posteriore e l’ho usata anche nel mio giro veloce, il che significa che siamo sulla strada giusta”. 

La Panigale sta già dando ottimi segnali, ma il pilota spagnolo ha già in mente il lavoro da svolgere domani e le aree su cui intervenire, per migliorare ulteriormente le sue sensazioni.

Per domani abbiamo qualche altra idea per il set-up per rendere la moto un po’ più stabile, visto che ho avuto qualche problema, in particolare in uscita di curva, probabilmente a causa del mio peso. Non posso spingere più di tanto, perché la moto risulta un po’ troppo leggera - ha spiegato Alvaro - Domani cercheremo di darle un po’ più di stabilità e proveremo anche delle gomme anteriori che non ho provato a Jerez, come ha fatto invece il mio compagno di squadra. Cercheremo di finire i test con delle buone sensazioni, prima dell’Australia”.

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy