Tu sei qui

MotoGP, Morbidelli: "Sbagliando si impara... io nel 2022 ho imparato molto"

"Sono in cerca di rendenzione in questa stagione. Ho finito con buone sensazioni, mi manca salire sul podio. La Sprint Race? Non so cosa aspettarmi, ma un infortunio si pagherà caro"

MotoGP: Morbidelli: "Sbagliando si impara... io nel 2022 ho imparato molto"

Share


Franco Morbidelli spera che i nuovi colori sulla sua Yamaha significhino anche l’inizio di una nuova vita agonistica. Il 2022 non è stato facile per lui, che ha faticato per tutta la stagione sulla M1. Il passato è alle spalle ed è ora di guardare al futuro.

Dicono che quando sbagliando si impara, quindi ho imparato molto nella scorsa stagione - ha ironizzato Franco - Non vedo l’ora di tornare in sella, lo scorso anno ho dovuto scoprire la nuova moto e adattarmi, è servito del tempo, ma alla fine dell’anno ho avuto sensazioni migliori e voglio portarle in questa stagione”.

Morbidelli sa di non potere sbagliare e di dovere puntare in alto.

Quest’anno sono in cerca di redenzione - ha continuato - Sento di avere imparato e ho lavorato bene, sembra che tutto stia andando nel verso giorno. Mi manca salire sul podio”.

Non resta che mettere in pratica i buoni propositi.

“Tutto riparte da zero e tutto è possibile, quindi è una prospettiva emozionante - il pensiero del Morbido - Sarà importante dare un buon lavoro nei test invernali per essere pronti per l’inizio della stagione”.

Che avrà un’importante novità con l’introduzione della Sprint Race.

Fisicamente e mentalmente sarà differente, un infortunio si pagherà molto - ha avvertito Franco - Sarà sicuramente emozionante per i tifosi. Non so cosa succederà, dovrà viverlo per scoprirlo. Una gara in più è qualcosa di importante, vedremo cosa accadrà”.

Articoli che potrebbero interessarti