Tu sei qui

L’amara scoperta di Brabec: “Ho due vertebre rotte”

Rientrato negli Stati Uniti, il pilota Honda è venuto a conoscenza della reale entità del suo infortunio, sfuggito ai controlli in Arabia Saudita

Dakar: L’amara scoperta di Brabec: “Ho due vertebre rotte”

Share


Sembrava non aver avuto grosse conseguenze la caduta al km 274 della terza tappa, che ha estromesso dalla Dakar Ricky Brabec. Invece, delle analisi più approfondite, svolte al rientro negli Stati Uniti, hanno rivelato la reale entità dell’infortunio dell’alfiere del Team Honda, che nel deserto saudita ha rimediato la rottura di due vertebre toraciche.

“Giornate come questa mi fanno desiderare di essere ancora alla Dakar a gareggiare con gli altri. Sono stati giorni lenti e, a conti fatti, abbiamo rimediato qualche frattura lungo la colonna vertebrale. All'inizio il dolore era fortissimo e, dopo un rapido controllo in Arabia Saudita, ho cominciato a chiedermi cosa mi stesse succedendo, perché mi hanno detto che non c'era nulla che non andasse ha scritto sui social l’americano, raccontando la sua odissea.

“Tornato a casa con il primo volo sono andato dritto dal medico e abbiamo scoperto che le vertebre T1 e T2 erano rotte ma in condizioni stabili, e che un disco spingeva vicino al midollo spinale - ha aggiunto Brabec, il quale spera di tornare a competere nell’Abu Dhabi Desert Challenge, che scatterà il prossimo 26 febbraio - Il dottore ha detto che dopo qualche settimana di recupero dovremmo essere in grado di partire, ci vediamo ad Abu Dhabi!”

Articoli che potrebbero interessarti