Tu sei qui

VIDEO - Howes tenta l’acrobazia, ma sbaglia l’atterraggio

L’ex leader della classifica è diventato protagonista suo malgrado della decima tappa, per via di una piccola esibizione finita ruote all’aria

Dakar: VIDEO - Howes tenta l’acrobazia, ma sbaglia l’atterraggio

Share


Sabbia, sabbia, e ancora, sabbia. Questo lo scenario che i piloti hanno incontrato nei 114 km della 10a tappa della Dakar, che ha condotto i piloti da Haradh a Shaybah. Un primo assaggio del Rubʿ al-Khālī, “il quarto vuoto”, ossia il più grande deserto di sabbia del mondo il più grande deserto di sabbia al mondo, che sarà protagonista della doppia tappa Marathon di giovedì e venerdì.

Un passaggio cruciale per Skyler Howes, che ha perso il primo posto nella classifica generale pur di assicurarsi una buona posizione di partenza nell’undicesima tappa“La prova di oggi era 100% dune. Siamo entrati in due piccole valli per validare alcuni checkpoint, ma per il resto erano dune molto tecniche - ha spiegato lo statunitense al sito della Dakar - Una tappa breve, ma comunque impegnativa. Credo che oggi i tempi saranno molto ravvicinati... Volevo solo superare questa tappa e prepararmi per la Marathon. In speciali brevi come questa, si può sicuramente perdere, ma cercare di vincere non è necessario”.

Il 17° posto dell’alfiere Husqvarna, a 7’30” dal vincitore Ross Branch, tuttavia, non è stato solo frutto di un gioco di strategia, ma anche di un piccolo incidente di percorso di cui Howes si è reso protagonista mentre tentava un'esibizione per l’elicottero: “Oggi ho preso le cose con un po' di calma per capire meglio le dune, e sono stato un po' prudente - ha aggiunto Skyler - Mi sono preso un piccolo rischio quando mi sono messo in mostra per l’elicottero, ma ho sbagliato l'atterraggio. Tutto è andato bene, però, e ora ci aspetta una giornata molto più lunga con altre dune: non vedo l'ora”.

Articoli che potrebbero interessarti