Tu sei qui

Prime conferme e novità per il CIV Moto3 2023

Inizia a delinearsi lo schieramento della prossima stagione del CIV Moto3: Cristian Lolli rinnova con il Cecchini Racing Team, Erik Michielon ed Emanuele Andrenacci con SM Pos Corse

Moto3: Prime conferme e novità per il CIV Moto3 2023

Share


Nelle dodici gare andate in scena fino ad oggi, il nuovo CIV Moto3 si è rivelato una formula vincente. Nonostante i timori iniziali, l’introduzione del monomotore Yamaha 450cc ha dato linfa ad una categoria considerata sul viale del tramonto. Gare spesso e volentieri decise soltanto al fotofinish e il titolo tricolore 2022 assegnato letteralmente all’ultimo giro della stagione in un appassionante duello tra Cesare Tiezzi (poi campione) e Nicola Fabio Carraro. Con questi risultati ormai passati agli archivi, per squadre e piloti sono settimane decisive per definire i programmi in vista del 2023. Intanto però, non mancano le prime conferme e novità. Ecco quali.

Lolli prosegue con Cecchini

Campione italiano PreMoto3 2020, Cristian Lolli (nella foto di copertina) ha vissuto un primo biennio in crescendo nel CIV Moto3. Nonostante un 2021 più complicato del previsto, in questo 2022 è stato autore di una solida stagione da portacolori del neonato Cecchini Racing Team, conclusa al quinto posto con annesso primo podio nella categoria in occasione del round di Vallelunga dello scorso maggio. Rinnovatagli la fiducia da parte del team manager Francesco Cecchini (figlio di Fabrizio, vecchia conoscenza del Gresini Racing Team), l’anno venturo il giovane motociclista umbro avrà un’altra chance da sfruttare, con l’imperativo di compiere il definitivo salto di qualità: “Il campionato 2022 è andato molto bene, le prestazioni sono migliorate gara dopo gara. Nel 2023 partiamo per vincere”, ha ammesso Lolli.

SM Pos Corse conferma Michielon

Sfiorato il titolo tricolore nella stagione appena trascorsa, il We Race-SM Pos Corse inizia a gettare le basi per il 2023. Con Nicola Fabio Carraro passato alla Moto3 dello JuniorGP (ex CEV), la compagine di Giuseppe Oliveri ha deciso di confermare Erik Michielon. Reduce dal debutto nel CIV Moto3 prima sotto le insegne di M&M Technical Team e poi proprio di SM Pos Corse per gli ultimi due round, il talento veneziano potrà sfruttare così i riferimenti acquisiti sulla BeOn per avvicinarsi alle posizioni di vertice. Non male per un ragazzo che fino a quattro anni fa veniva considerato una… promessa del rugby (!): “Voglio apprendere dalla squadra tutto ciò che hanno da insegnarmi e mostrare il mio vero potenziale. Sto seguendo un programma di allenamento che spazia a 360° per ottenere la miglior preparazione, cercando di coniugare al meglio gli allenamenti con lo studio per mettere fieno in cascina, necessario per il secondo quadrimestre del liceo, quando sarò più impegnato per gli allenamenti precampionato”, ha detto Michielon.

Esordio per Andrenacci

Non solo Michielon, in quanto We Race-SM Pos Corse schiererà in aggiunta una seconda BeOn per il baby Emanuele Andrenacci, classe 2008, in arrivo dalla PreMoto3. Campione italiano Supermoto 85 Junior, per l’originario di Giulianova si tratterà a tutti gli effetti di un ritorno con i colori della formazione con cui avevo preso parte alla entry class del CIV nel 2021: “Tutto il Team è sicuramente pronto per dare il giusto supporto professionale alla crescita sportiva di questa giovane promessa alla ricerca di prestazioni convincenti”, ha dichiarato il team manager Giuseppe Oliveri.

Articoli che potrebbero interessarti