Tu sei qui

SBK, Samuele Cavalieri riparte da Aprilia per il CIV Superbike 2023

Nuova avventura per Samuele Cavalieri nel CIV Superbike 2023. Dopo la parentesi con Kawasaki, la prossima stagione correrà sulla RSV4 di Nuova M2 Racing con importanti ambizioni di classifica

SBK: Samuele Cavalieri riparte da Aprilia per il CIV Superbike 2023

Share


Dal secondo posto alle spalle di Lorenzo Savadori nel CIV Superbike 2020, Samuele Cavalieri ne ha vissute di tutti i colori. Ha accarezzato il sogno di gareggiare a tempo pieno nel Mondiale Superbike, pacchetti tecnici e prestazioni poco convincenti, episodi sfortunati, sodalizi a brevissimo termine e qualche infortunio di troppo. Con la speranza di (ri)trovare un buon equilibrio, una nuova avventura attende il pilota bolognese la prossima stagione, quando sarà ancora al via della massima serie nazionale sulla competitiva Aprilia RSV4 di Nuova M2 Racing con importanti ambizioni di classifica.

Cavalieri passa ad Aprilia

In questo 2022 Samuele Cavalieri doveva rappresentare il punto di riferimento del nuovo corso Kawasaki sotto le insegne di Black Flag Motorsport nel CIV Superbike. Un brutto infortunio rimediato lo scorso mese di marzo nel corso di un test privato al Cremona Circuit ha tuttavia inficiato la sua stagione, costringendolo a disertare ben tre dei sei round previsti dal calendario. Con soli 21 punti accumulati e il sesto posto in Gara 2 al Mugello 2 quale miglior piazzamento, nel 2023 "Cava" ripartirà nientemeno che dal team Nuova M2 Racing di Enzo Chiapello, una delle strutture in attività più vincenti della categoria.

Per tornare grande

Un’occasione ghiottissima sulla moto che quest’anno, a firma di Alessandro Delbianco, ha conteso fino all'ultimo la tabella tricolore al Campione 2022 Michele Pirro, per cercare di tornare quel pilota tanto apprezzato ai tempi del Barni Racing Team quando si stava affermando tra le figure di maggiore prospettiva del CIV Superbike. Considerazioni che trovano conferme nelle parole del diretto interessato, le prime da alfiere Aprilia: “Dopo una stagione non facile sono impaziente di provare la RSV4 ed iniziare questa nuova avventura, speriamo che l’inverno passi in fretta”, ha detto.

Articoli che potrebbero interessarti