Tu sei qui

SBK, Truelove debutta nel Mondiale SSP con Dynavolt Triumph

Il 26enne britannico entra tra le fila della compagine diretta da Simon Buckmaster, per un pacchetto tutto Made in UK: “Credo che insieme potremo ottenere grandi risultati”

SBK: Truelove debutta nel Mondiale SSP con Dynavolt Triumph

Share


Harry Truelove sarà uno dei nuovi volti sulla griglia di partenza del prossimo Mondiale SSP, in cui gareggerà con i colori del team Dynavolt Triumph. Dopo la wildcard disputata a Donington con Yamaha e l’ottima stagione nella Supersport britannica, che lo ha visto chiudere il campionato in terza posizione con una vittoria e dieci podi, il 26enne originario del Lincolnshire è pronto a salire a tempo pieno sulla Street Triple RS del team diretto da Simon Buckmaster, vincitore di una gara nel 2022 con Stefano Manzi.

“Sono entusiasta di entrare a far parte del team Dynavolt Triumph. Gareggiare nel campionato del Mondo di Supersport è sempre stato il mio sogno e sono elettrizzato nel renderlo realtà con Triumph - ha commentato TrueloveVoglio ringraziare Simon per aver avuto fiducia in me e per avermi dato questa incredibile opportunità e tutta la mia famiglia per avermi sempre sostenuto. Mi sto preparando per la prossima stagione e non vedo l'ora di affrontare questa nuova sfida. Ho piena fiducia in me stesso e nella squadra e credo che insieme potremo ottenere grandi risultati.

Con l’uscita dalla squadra di Manzi e la mancata conferma di Hannes Soomer, diventa quindi ufficiale il primo dei due piloti che tentera di dare l’assalto al titolo con la moto britannica.

“Diamo il benvenuto a Harry nella squadra. Lo osservo da un paio d'anni e l'anno scorso abbiamo gareggiato contro di lui nel campionato britannico - ha affermato Buckmaster - È un bene per noi, come squadra britannica e con una moto britannica, avere un pilota della Gran Bretagna. Penso inoltre che prendere un pilota dal BSB sia positivo per il motociclismo britannico, in quanto mostra ai giovani piloti la progressione dal campionato nazionale al Mondiale”.

Una bella sfida per Truelove, che potrà dimostrare tutto il suo talento su un palcoscenico Mondiale. “Ne abbiamo parlato sappiamo che si tratta di un grosso passo avanti e che lo aspetta del duro lavoro - ha aggiunto il Team Manager - ma abbiamo dei bravi ragazzi con noi, siamo una squadra affiatata con un'atmosfera quasi familiare e creeremo un ambiente che permetta a Harry di crescere e avere successo nel Mondiale Supersport. Non vedo l'ora che arrivino i test e l'inizio della stagione”.

Articoli che potrebbero interessarti