Tu sei qui

Adriaan_26 batte Ducati e regala alla Honda il titolo... ma è virtuale

Lo spagnolo tifa per Pedrosa e si è imposto nel campionato mondiale eSport dedicato alla MotoGP, battendo due italiani, praticamente il sogno dei responsabili HRC

Playtime - Games: Adriaan_26 batte Ducati e regala alla Honda il titolo... ma è virtuale

Share


Dieci gare, 5 vittorie, 8 podi, 175 punti, sono questi i numeri che hanno consegnato delle mani della Honda il titolo Mondiale. Peccato che sia virtuale, o meglio, stiamo parlando di videogiochi del campionato del mondo eSport, dove si sfidano tutte le migliori squadre della MotoGP in gare all’ultima staccata davanti a uno schermo.

A dare almeno questa soddisfazione alla Casa giapponese è stato Adriaan_26, al secolo Adrian Montenegro, che per il suo nickname e la sua livrea non si è ispirato a Marc Marquez, ma a Dani Pedrosa, che nella realtà è passato in realtà a KTM, ma fa sempre piacere vederlo vincere anche se solo virtualmente.

Insomma, in anni di vacche magre, bisogna accontentarsi di quel che passa il convento e magari gli ingegneri della HRC potrebbero chiedere qualche consiglio al buon Adrian, non si sa mai. Anche perché lo spagnolo ha battuto i due italiani PieroRicciuti55 e AndreaSaveri11, rispettivamente portacolori di Ducati e Suzuki. Ecco, per vedere la RC213V davanti alla Desmosedici quest’anno serviva un videogioco.

Da buon campione del mondo Adriaan_26 ha ringraziato tutti, Pedrosa compreso: “sono molto contento del risultato, siamo stati molto sfortunati nel 2021 e siamo riusciti a tornare più forti quest'anno e a mostrare tutto il nostro potenziale. Voglio ringraziare la mia famiglia per il sostegno e l'aiuto che mi ha dato per tornare in cima alla classifica. È per me motivo di orgoglio poterlo fare con i colori del Repsol Honda Team: sono cresciuto vedendoli vincere in pista, soprattutto Pedrosa, ed è un sogno poterli aiutare a vincere questo campionato".

Articoli che potrebbero interessarti