Tu sei qui

MotoAmerica, Herrin pronto a raccogliere il testimone di Petrucci sulla Ducati V4

Secondo quanto appreso, a meno di clamorosi colpi di scena, il vincitore della SuperSport compierà il salto di categoria il prossimo anno prendendo il posto di Danilo sulla Panigale V4

MotoAmerica: Herrin pronto a raccogliere il testimone di Petrucci sulla Ducati V4

Share


Danilo Petrucci ha salutato il MotoAmerica dopo una sola stagione e allora Ducati è stata chiamata a cercare una valida alternativa per il 2023. Una situazione non certo semplice da fronteggiare per la Casa di Borgo Panigale, considerando in particolare il poco tempo a disposizione e gli attuali piloti rimasti presenti sul mercato.

Uno dei profili che stuzzicavano era quello di Cameron Beaubier, ma come ben sappiamo lo statunitense ha deciso di sposare il progetto BMW, firmando nelle scorse settimane dopo aver lasciato la Moto2.  

Alla fine, secondo quanto abbiamo appreso, pare si sia optato per una scelta interna, puntando su Josh Herrin. A meno di clamorosi colpi di scena dell’ultima ora sarà quindi l’americano a raccogliere il testimone lasciato da Danilo Petrucci nella top class in sella alla Ducati V4 del team Warhorse HSBK.

Per Josh questo 2022 è stato un anno da incorniciare, a tal punto da regalare alla Casa di Borgo Panigale il primo trionfo in SuperSport con la Panigale V2. Visti i risultati conseguiti in sella alla 955 di cilindrata, adesso è tempo di una promozione, rappresentata dalla Superbike. Un salto non da poco per Herrin, il quale si ritroverà a duellare il prossimo anno con piloti come Beaubier e il campione in carica, Jake Gagne. 

Articoli che potrebbero interessarti