Tu sei qui

Moto3, Oettl continua senza Biaggi: "Dorna e IRTA hanno detto che la squadra era mia"

 Peter Oettl si fonde con Intact GP. Il marchio svedese Husqvarna correrà in Moto2 con Darryn Binder e Lukas Tulovic e in Moto3 con Ayumu Sasaki e Colin Veijer

Moto3: Oettl continua senza Biaggi: "Dorna e IRTA hanno detto che la squadra era mia"

Share


Biaggi ha lasciato (per il momento) il paddock del motomondiale. Dopo una controversia legale, Dorna e IRTA (l’associazione dei team) hanno deciso che la squadra che portava il nome di Max era di proprietà del suo socio Peter Oettl e il Corsaro è rimasto con un pugno di mosche. Oettl, invece, aveva già pianificato il suo futuro con Husqvarna e Intact GP. Il nuovo team sarà al via il prossimo anno sia in Moto2 e Moto2 con sulle carene il marchio svedese, che fa parte della costellazione Pierer Mobility.

L’idea è nata tornando a casa dal GP del Sachsenring - ha spiegato Peter a Speedweek, che ha pubblicato anche l’immagine delle moto per il 2023 - Ho proposto per la prima volta questa collaborazione a Intact ad Assen”.

Nel mentre, Biaggi gli aveva già detto che avrebbe continuato senza di lui.

Lo aveva deciso a fine aprile - ha continuato Oettl - Così mi sono confrontato con IRTA e Dorna che mi hanno confermato che ero io il proprietario legale del team, perché firmavo in contratti. Nel GP d’Austria Pierer Mobility ci ha dato l’ok per continuare con il team Husqvarna. Io gestirò la Moto3, mentre Jurgen Lingg quello Moto2”.

I piloti sono stati già stati annunciati: Darryn Binder e Lukas Tulovic in Moto2, mentre in Moto3 ci saranno Ayumu Sasaki e il debuttante Colin Veijer.

©Intact/Speedweek.com

Articoli che potrebbero interessarti