Tu sei qui

Ecco la nuova BMW 3.0 CSL, 50 vetture numerate per intenditori: fa 300 Km/h

VIDEO Il 3.0 litri biturbo ha una potenza di 553 CV e 550 Nm. La coppia è di ben 100 Nm in meno rispetto alla M4 Competition e alla M4 CSL. Il motivo è perché questa utilizza un cambio manuale a sei rapporti che non è in grado di gestirla tutta

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Dopo la tanto attesa M3 Touring, ecco che BMW torna con la M4 CSL che arriva al culmine delle celebrazioni per il 50° anniversario della M.

CSL che sta per Coupé Sport Lightweight degli anni Settanta, la caratteristica griglia a rene riprende quella della concept 3.0 CSL Hommage del 2015, ma ora presenta un inserto a forma di reticolo con struttura a diamante. La cornice della griglia vanta una finitura in alluminio satinato che si nota anche sui bordi dei finestrini laterali.

Gli ampi incavi nella grembiulatura anteriore ricordano la 3.0 CSL originale e svolgono una funzione di raffreddamento del motore e dei freni. Anche le alette d'aria montate sul cofano sono un ritorno al modello degli anni Settanta.

Il profilo laterale mostra parafanghi sporgenti e cerchi forgiati centerlock da 20 pollici all'anteriore e 21 pollici al posteriore con pneumatici Michelin su misura con la scritta "50" in rilievo sul fianco, per celebrare il mezzo secolo di M.

Nella parte posteriore, c’è un'ala imponente che sembra clonata dalla Batmobile. Il grande elemento aerodinamico è completato da uno spoiler sul tetto simile a quello del modello E9.

Verniciata in Alpine White Uni con la tradizionale grafica M, la nuova 3.0 CSL utilizza il più potente motore in linea mai installato dai bavaresi. Il 3.0 litri biturbo ha infatti una potenza di 553 CV e 550 Nm.

L’aumento di potenza fa da contrasto alla diminuzione della coppia  di ben 100 Nm rispetto alla M4 Competition e alla M4 CSL. Il motivo, probabilmente, è perché questa utilizza un cambio manuale a sei rapporti che non è in grado di gestire tutta la coppia.

Il differenziale è l’autobloccante elettronico M. I freni carboceramici sono di serie, così come le sospensioni adattive M con ammortizzatori a controllo elettronico. All'interno, sono presenti sedili in carbonio, finiture in CFRP nelle portiere e un pomello del cambio bianco.

BMW produrrà solo 50 vetture numerate singolarmente nell'arco di circa tre mesi. La verniciatura richiede un processo specifico, mentre alcune parti in CFRP saranno prodotte a mano. Ogni vettura viene sottoposta a non meno di otto cicli di assemblaggio in altrettante stazioni di produzione durante un processo complesso che richiede fino a 10 giorni.

Articoli che potrebbero interessarti