Tu sei qui

MotoGP, Pedrosa e i fratelli Marquez al via della Red Bull Ep1c Race

Il 17 dicembre, piloti e streamer si sfideranno in un’inedita sfida a squadre con i buggy Polaris, lungo un percorso a ostacoli appositamente allestito nella Caja Mágica di Madrid

MotoGP: Pedrosa e i fratelli Marquez al via della Red Bull Ep1c Race

Share


Come tenere alta l’adrenalina in questo lungo inverno? Ci pensa Red Bull con la prima edizione della Ep1c Race, che si terrà sabato 17 dicembre nella Caja Mágica di Madrid. Una sfida innovativa in cui piloti professionisti e creatori di contenuti uniranno per la prima volta le loro forze, per competere a coppie in una gara di buggy

Sono già in vendita online i biglietti di questo imperdibile appuntamento, che vedrà Marc Marquez far coppia con il conduttore TheGrefg. In attesa di scoprire gli altri cinque streamer che prenderanno parte alla corsa, già noto è il parterre di piloti che daranno battaglia all’otto volte Campione del Mondo e vede al via nomi del calibro di Dani Pedrosa, Dani Sordo, Laia Sanz, Cristina Gutiérrez e Alex Marquez.

Le insidie del circuito

I sei equipaggi si sfideranno al volante del buggy biposto da 999 cc a trazione integrale, Side-by-Side Polaris RZR XP 1000 EPS. L’arma perfetta per mettere alla prova le proprie abilità tecniche, superando i vari ostacoli posti lungo il percorso. Tubi di cemento, scale, container e persino una piscina saranno gli elementi che i buggy si troveranno ad affrontare nell’inedito circuito allestito nel complesso sportivo, dove i team, composti da un pilota professionista e da uno streamer, si affronteranno in gironi a eliminazione, in cui a vincere sarà la squadra più rapida. 

Il format dell’evento

Ogni eliminatoria vedrà scendere in pista due buggy che percorreranno lo stesso tracciato, con un massimo di otto ostacoli, partendo da due punti differenti del percorso, senza mai incontrarsi. Ognuno dei round sarà composto da due tornate e il tempo finale sarà decretato dalla somma dei giri completati da ciascuno dei membri del team.

Le tre migliori squadre otterranno un passaggio diretto ai quarti di finale, dove potranno scegliere quale team sfidare. Nel primo giro, il pilota sarà al volante del buggy con il suo compagno nelle vesti di copilota, mentre il secondo passaggio vedrà scendere in pista unicamente lo streamer, che dovrà guidare il più velocemente possibile, per assicurarsi uno dei tre accessi diretti alla semifinale. A giocarsi lo spareggio per il quarto posto saranno ancora una volta i creatori di contenuti, che si daranno battaglia con i quad per bambini Polaris Outlaw 110, per aggiudicarsi l’ultimo posto in semifinale.

Qui, secondo le stesse modalità dei quarti, le quattro squadre si contenderanno uno dei due posti per la finale, che premierà il team più veloce, al termine dei quattro giri di gara.

Foto credit: Red Bull

Articoli che potrebbero interessarti