Tu sei qui

Kramer HKR Evo2 S 2023: la supermono da pista!

Al via le prenotazioni della Kramer HKR Evo2 S, motorizzata KTM. 15.995 dollari per divertirsi nei track day

Moto - News: Kramer HKR Evo2 S 2023: la supermono da pista!

Share


Una moto da pista per divertirsi come dei pazzi? Kramer HKR Evo2 S MY2023! Una supermono realizzata da Kramer Motorcycles USA, due ruote entry level che promette gran divertimento. Al momento è il modello più economico, ma grazie al motore KTM LC4 690, promette prestazioni di tutto rispetto. Sono 80 i CV dichiarati, che uniti ad un "peso mosca", fanno di questa moto un puro oggetto ludico. Il propulsore poi, non è originale, poiché abbiamo una testata rivista nel flusso, un pistone ultraleggero ed una biella ad alta resistenza. Tutto alimentato attraverso un sistema di aspirazione ad alto flusso progettato e costruito da Kramer Motorcycles stessa. Il risultato finale? Allungo di 1.000 giri/min in più, erogazione della potenza più uniforme ai regimi medi ed alti. Essendo poi degli LC4 di ultima generazione, c'è l'albero di equilibratura per ridurre le vibrazioni del monocilindrico per il pilota.

Il serbatoio, è il codone

Altra cruciale differenza per la Kramer HKR Evo2 S del 2023, è il telaio in acciaio al cromo-molibdeno con un design a traliccio, realizzato per essere leggero, resistente e durevole. Durante la progettazione di questo telaio sono state prese in considerazione sia la rigidità che la flessibilità. Interessante la sezione della coda, in plastica XPE, che funge anche da serbatoio del carburante, per contenere 3,17 litri di carburante. La carrozzeria è in fibra di vetro, con tutti i punti di montaggio ad alta sollecitazione rinforzati con carbonio/Kevlar.

Ritornando al serbatoio del carburante, visto che si trova sopra la ruota posteriore, ha visto il riposizionamento dell'airbox. In ogni caso, tutto questo ha consentito una riduzione del peso importante. Il peso a vuoto è di 129 kg circa. Capirete che con 80 CV, "vola"! All'anteriore, la Kramer HKR Evo2 S 2023 propone una forcella WP da 43 mm con compressione regolabile e smorzamento in estensione. Al posteriore abbiamo un ammortizzatore WP privo di regolazioni, anche se l'altezza della moto è regolabile. Non manca un bellissimo forcellone rigido in alluminio. Per quanto riguarda i freni, la parte anteriore sfoggia una singola pinza Brembo M50 a quattro pistoncini che lavora insieme ad un disco Motomaster da 320 mm. Sul retro, abbiamo una pinza freno Formula a due pistoncini ed un disco Motomaster da 220 mm. Le ruote sono in alluminio fuso. Negli USA è ordinabile alla mail [email protected], al prezzo di 15.995 dollari.

Articoli che potrebbero interessarti