Tu sei qui

SBK, Rea: “In Indonesia ho vinto in ogni condizione, sarò forte anche quest'anno”

“Sono entusiasta di essere a Mandalika. Voglio disputare un bel weekend, massimizzando il potenziale della Ninja”

SBK: Rea: “In Indonesia ho vinto in ogni condizione, sarò forte anche quest'anno”

Share


Non è stata una stagione semplice per Jonathan Rea, che a due Round dalla fine della stagione occupa il terzo posto in campionato, lontano 98 punti dal leader della classifica, Alvaro Bautista. Il Cannibale della Kawasaki ha faticato a tenere il passo di Ducati e Yamaha, ma spera di ribaltare la situazione in Indonesia, dove lo scorso anno era riuscito a conquistare la vittoria in entrambe le gare del weekend.

“Sono davvero entusiasta di essere a Mandalika e in Indonesia, perché l'anno scorso è stata la nostra prima esperienza sul circuito. Mi è piaciuto molto l'intero evento, tutto, dal layout del tracciato all'atmosfera. I tifosi sono stati incredibili, soprattutto nelle condizioni difficili” ha affermato Rea, ricordando il nubifragio che lo scorso anno ha portato alla cancellazione della Superpole Race, a causa del rinvio di Gara 1. 

Il nordirlandese è carico visto l’ottimo feeling instaurato dalla Kawasaki con il tracciato indonesiano, ma sembra che anche quest’anno i suoi sogni iridati siano destinati a infrangersi proprio sull’Isola di Lombok, dove Bautista avrà la sua prima occasione per conquistare il Mondiale.

“È un circuito dove ci aspettiamo di essere forti e l'anno scorso ho ottenuto una doppia vittoria - chiosa Rea - Ho vinto sul bagnato e anche sull'asciutto, quindi voglio davvero fare un bel weekend quest'anno, continuare a lavorare con la nostra Ninja ZX-10RR e cercare di massimizzare il nostro potenziale”.

Articoli che potrebbero interessarti