Tu sei qui

Forcite Helmets arriva in Europa. MK1S, il casco con la telecamera!

A grande richiesta, arriva in Italia Forcite Helmets con l'MK1S, il casco dotato di telecamera HD integrata, audio premium e sistema brevettato di avvisi stradali

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Sulla sicurezza bisogna investire, sempre. Da un incidente in moto, all'investimento di 10 milioni di dollari in ricerca e sviluppo, fino all'ingresso in Europa con una sede italiana: questi i tre punti chiave che caratterizzano la storia di Forcite Helmets, azienda australiana che presenta ad Eicma 2022 il nuovissimo casco ultratecnologico Forcite MK1S. Forcite MK1S debutta nel nostro Paese come primo mercato europeo dopo sei anni di ricerca e di sviluppo industriale in Australia, oltre alla collaborazione con una community di 8.000 motociclisti che hanno contribuito alla versione finale del casco condividendo la loro esperienza “on the road” con il reparto di ricerca e sviluppo dell’azienda.

Grazie all’apertura della sede italiana di Forcite Europe - la prima fuori dai confini del continente oceanico - i motociclisti italiani saranno i primi nel nostro continente a poter acquistare Forcite MK1S e a sperimentare un'esperienza di guida unica: il nuovo casco, che migliora MK1, la precedente versione commercializzata nel mercato australiano, integra tecnologie all’avanguardia e una suite di funzionalità intelligenti nei sistemi audio-visivi e negli avvisi sullo stato delle strade e delle loro condizioni. Certificato ECE (DOT e ECE aggiornata a 22.06), ultraleggero (1.500 grammi) e compatto, aerodinamico, con finitura in carbonio, MK1S offre un livello di sicurezza e di comfort sulla strada senza precedenti.

Sicurezza ad un livello superiore

Forcite MK1S elimina le ingombranti fotocamere o gli interfoni con appendici esterne per avvisare in anticipo i motociclisti dei potenziali pericoli sulla strada. Il motociclista può così sperimentare una guida più dinamica e sicura grazie a fattori di intelligenza artificiale integrati, la videocamera, l'audio, il sistema di avviso del pilota con display a led periferico all’interno della mentoniera e il sistema di navigazione avanzato. Il nuovo casco nasce da un’esperienza diretta di Alfred Boyadgis, co-fondatore e oggi CEO di Forcite Helmets, a seguito di un incidente motociclistico occorsogli sei anni fa. Da qui l’idea di ingaggiare un team di dieci progettisti e la collaborazione con il designer industriale Julian Chow, per dare il via alla ricerca e sviluppo di un casco che integrasse le tecnologie più innovative. Nel 2019 il casco è stato presentato al mercato australiano con il nome di MK1. Il successo è arrivato velocemente e, due anni dopo, grazie a investimenti in ricerca e sviluppo di oltre 10 milioni di dollari, è nato il nuovo MK1S.

"Con Forcite MK1S nasce una nuova generazione di caschi: abbiamo integrato tecnologie all’avanguardia e abolito inestetiche e pericolose appendici esterne ", ha dichiarato Alfred Boyadgis, co-fondatore e CEO di Forcite Helmets. “La stretta collaborazione con i motociclisti australiani, che hanno condiviso migliaia di suggerimenti e riscontri dall’utilizzo su strada, ci ha dato modo di rendere ancora più sicura e confortevole la prima versione del casco. I nostri ingegneri progettisti hanno utilizzato queste informazioni per creare il sistema di avviso e il display a LED periferico in grado di fornire aggiornamenti sulle condizioni stradali in tempo reale. A tutto ciò abbiamo aggiunto imbottiture più comode e traspiranti, l’audio ad alta qualità Harman Kardon e una videocamera ulteriormente migliorata”, ha concluso Boyadgis.

Forcite Helmets: in Italia la prima sede europea

L’azienda australiana ha scelto il nostro Paese per il debutto sul mercato europeo e l’apertura della prima sede fuori dal Nuovo Continente: entro la fine dell’anno saranno completamente operativi i nuovi uffici milanesi e Forcite Europe si arricchirà di un team di specialisti che contribuirà a garantire un elevato livello di servizio e assistenza nel Vecchio Continente. “Sono entusiasta di portare in Italia e in Europa l’innovativa tecnologia di Forcite, che consentirà di rivoluzionare il mondo delle due ruote”, ha affermato Marco Achilli, Managing Director Forcite Europe. “Oltre alle implicite caratteristiche di condivisione che offre la telecamera Sony HD, come motociclista, apprezzo moltissimo le funzionalità di sicurezza aggiuntiva”, ha proseguito Achilli. “Ogni motociclista è abituato a guidare utilizzando un terzo occhio per cercare di anticipare i pericoli: ecco, penso che Forcite MK1S aggiunga un quarto occhio tecnologico per anticipare ancora più le informazioni necessarie per una guida sempre più sicura”. A proposito della strategia di espansione in Europa, Achilli ha rivelato: “Forcite Europe inizierà le attività di vendita in Italia e Inghilterra entro la fine del 2022, per poi rendere disponibile il prodotto anche ai clienti degli altri principali mercati Europei”. Forcite Helmets sarà ad EICMA presso il Padiglione 13 Stand S62. Per ulteriori informazioni: www.forcitehelmets.com

Forcite MK1S sarà disponibile per l’ordine a partire da Eicma, con consegna da dicembre 2022, su forcitehelmets.com e in selezionati negozi di caschi ed abbigliamento motociclistico al prezzo di 1.299 euro, incluso cavo media e microSD da 64GB. Ogni casco è costruito su ordinazione e in maniera sartoriale nel laboratorio Forcite di Sydney, in base a taglia, finitura e personalizzazione. Attenzione però, in occasione del lancio europeo, il prezzo finale di Forcite MK1S sarà per tutto il mese di novembre pari a 1.099 euro.

Articoli che potrebbero interessarti