Tu sei qui

MotoGP, Aleix Espargarò: "Il 3° posto? Sarebbe una merda per altri, per me un sogno"

"Bastianini è forte, pulito ed uno dei migliori piloti nella seconda parte di gara, ma siamo forti sul passo. Valencia è troppo piccola per le MotoGP. Quartararo? Realisticamente credo che abbia poche possibilità"

MotoGP: Aleix Espargarò: "Il 3° posto? Sarebbe una merda per altri, per me un sogno"

Share


Se domani tutta l'attenzione sarà rivolta inevitabilmente alla lotta per il titolo mondiale MotoGP, al contempo al Ricardo Tormo di Valencia si prospetta un acceso dualismo tra Aleix Espargarò ed Enea Bastianini per quanto concerne il terzo gradino del podio virtuale del campionato. Chiamato a riscattare le ultime uscite poco esaltanti, lo spagnolo di Aprilia Racing Team è davanti di un punto in classifica sul rivale, così come in griglia di partenza. Scatterà dalla decima casella, con il Ducatista a inseguire dalla 13esima.

"Sono contento perché abbiamo compiuti dei passi in avanti rispetto a ieri, meno invece nella posizione - ha detto Espargarò - la seconda fila poteva essere alla nostra portata, ma non sono riuscito a  mettere insieme un giro buono. In FP4 però abbiamo dimostrato di essere competitivi sulla distanza, guardiamo con fiducia alla gara di domani. L'obiettivo? Conservare il terzo posto in campionato. Per Marquez o qualche altro pilota sarebbe una merda, per me invece un sogno. Non devo pensare troppo ad Enea, specialmente nella prima parte dove devo essere veloce".

Ti senti in vantaggio rispetto a Bastianini?
"Entrambi non siamo spettacolori qui. Sono fiducioso perchè la moto è migliorata notevolmente, ma Enea è forte, pulito ed uno dei migliori piloti nella seconda parte di gara. Aspetto su cui ho cercato di lavorare in questi giorni".

Senza dimenticare la classifica marche.
"Io e Maverick siamo due ottimi piloti, vedremo se riusciremo a portare tutto a casa".

Ti aspettavi così tante cadute?
"Questa è Valencia. La pista è troppo piccola per le MotoGP, sei sempre in piega e perdere anche un solo decimo può compromettere il tuo risultato". 

Quartararo può riuscire nell'impresa?
"Questo fine settimana sta andando davvero forte. Attorno a lui però ci sono un sacco di Ducati, deve sperare in un miracolo e vincere. Realisticamente, credo che abbia pochissime possibilità".

Articoli che potrebbero interessarti