Tu sei qui

SBK, La Superbike correrà a Portimao fino al 2027

Dorna è riuscita a trovare l’accordo con il Circuito per disputare il round portoghese delle derivate per i prossimi cinque anni

SBK: La Superbike correrà a Portimao fino al 2027

Share


È stato l’ultimo appuntamento della Superbike nel Vecchio Continente e ci accompagnerà per i prossimi cinque anni. Stamani Dorna ha infatti ufficializzato il rinnovo del contratto con Portimao fino al 2027 con le derivate di serie.

Il circuito portoghese fa parte del Campionato del Mondo MOTUL FIM Superbike dal 2008, con la sola eccezione del 2016. Da allora è stato scenario di un grande spettacolo e ha ospitato 29 gare del WorldSBK con tanti momenti indimenticabili. 

Tra questi si ricorda la grande doppietta firmata nel 2008 da Troy Bayliss in occasione dell’ultimo Round della sua carriera prima del ritiro fino al titolo vinto nel 2009 da Ben Spies, con lo statunitense che in un eccezionale finale di stagione ha avuto la meglio di Noriyuki Haga. Nel 2021 tra i grandi protagonisti abbiamo visto Toprak Razgatlioglu e Jonathan Rea senza dimenticare la bellissima vittoria firmata in questo 2022 in Gara 2 da Alvaro Bautista. Un grande spettacolo che non mancherà di certo anche nel 2023; il paddock farà tappa in Algarve almeno fino al 2027.

C’è quindi soddisfazione da parte di Paulo Pinheiro, CEO dell’Autodromo Internacional do Algarve: “Siamo lieti di aver confermato il nostro legame con il WorldSBK e di ospitare per altri cinque anni il Round del Portogallo. Oltre a essere una delle competizioni più importanti a livello mondiale nel contesto degli sport a motore, il WorldSBK è stato anche il primo evento andato in scena all’AIA di Portimão quando – nel 2008 – abbiamo aperto le nostre porte per la prima volta e quindi ciò lo rende una parte importante e speciale della nostra storia. Le gare sono sempre appassionanti, i tifosi le adorano e vengono in migliaia in circuito: questa per noi è anche un’ottima occasione per mostrare la bellissima regione dell’Algarve”.

A raccogliere le sue parole è Gregorio Lavilla, Direttore Esecutivo del WorldSBK: “Siamo lieti di aver raggiunto questa estensione contrattuale di altri cinque anni con l’Autodromo Internacional do Algarve. Il Round del Portogallo è da sempre un evento chiave del Campionato e il fatto che sia presente fino al 2027 sottolinea la sua importanza all’interno del calendario del WorldSBK. Non vediamo l’ora di continuare a lavorare con il circuito per continuare a dar vita a un evento davvero popolare. È sempre un successo con gli appassionati, ma anche con i piloti e la comunità del paddock. Lo spettacolare layout del circuito fornisce sempre un grande spettacolo e l’esperienza sul posto incontra gli elevati standard grazie alle strutture di livello mondiale”.

Articoli che potrebbero interessarti