Tu sei qui

MotoGP, Quartararo: “Non voglio stressarmi troppo pensando al titolo”

“Vincere il Mondiale sarà molto difficile, voglio solo godermi la gara e ottenere un bel risultato”, Morbidelli: “Valencia è diversa rispetto a Sepang, ma voglio mantenere questo rendimento”

MotoGP: Quartararo: “Non voglio stressarmi troppo pensando al titolo”

Share


Servirà un miracolo o un qualcosa di molto simile. Fabio Quartararo deve vincere e sperare in un ritiro o in un 15° posto di Pecco Bagnaia per mettere le mani sul secondo titolo iridato della top class. La situazione è abbastanza chiara e il francese ne è consapevole in vista del round di Valencia.

El Diablo cerca però di mettere da parte ogni minimo tipo di stress e pressione: “In Malesia abbiamo disputato una buona gara – ha ricordato – mi sono divertito molto ed è stato bello tornare sul podio”. A tenere banco è per il titolo e lui non si nasconde: “Sarà molto difficile vincere il campionato – ha ammesso – naturalmente darò il 100% come sempre, ma non ho intenzione di stressarmi troppo pensando al titolo. È l'ultimo GP della stagione e voglio godermelo e concluderlo con un buon risultato”.

Dall’altra parte del box c’è invece curiosità per Franco Morbidelli, chiamato a confermare i recenti passi avanti: “ll weekend in Malesia si è rivelato complessivamente positivo – ha sottolineato – dispiace essere stato frenato dai long-lap, dato che il mio ritmo era buono. Questo aspetto ha dato a me e al team una spinta in più per il weekend di Valencia”.

Al Ricardo Tormo c’è quindi attesa: “La pista non è facile, anzi è completamente diversa da quella di Sepang. Faremo però del nostro meglio per mantenere questo trend e concludere la stagione con una nota positiva”.

Articoli che potrebbero interessarti