Tu sei qui

Honda CBR650R 2023: la media sportiva si rifà il trucco

L'Honda CBR650R resta inviariata, ma cambiano diversi particolari a livello estetico. Ecco le caratteristiche della media sportiva giapponese

Moto - News: Honda CBR650R 2023: la media sportiva si rifà il trucco

Share


La Honda CBR650F, sportiva lanciata nel 2014 insieme alla naked CB650F, ha fatto la gioia degli amanti delle medie a quattro cilindri di indole sport-touring. Nel 2017 è stata rinnovata nello stile, con linee più decise, nel motore, potenziato da 87 a 91 CV, nelle sospensioni, con la forcella Showa Dual Bending Valve, e nei freni, con pinze Nissin più resistenti all’affaticamento. Nel 2019, la CBR650F fu evoluta nella Honda CBR650R. Ispirata allo stile della Fireblade, la "F" divenne "R", creando un modello in grado di offrire prestazioni entusiasmanti su strada, grande divertimento in pista, e tutte le emozioni che solo i motori sportivi a 4 cilindri sanno regalare.

La CBR650R non dimenticò però l’indole sport-touring della sua progenitrice, ed è quindi sempre facile da guidare, efficiente nei consumi, ragionevole nei costi di gestione e un’opzione sempre valida per gli spostamenti quotidiani o le gite con il passeggero. Per il 2021 la novità principale fu l’omologazione Euro5, e con l’occasione i progettisti Honda migliorarono sapientemente alcuni aspetti per renderla ancora più desiderabile e divertente. Per il 2022 le attuali colorazioni ‘Mat Gunpowder Black Metallic’ e ‘Grand Prix Red’ hanno ricevuto solo ritocchi alle grafiche.

Siamo all'oggi, 2023. Sono confermate entrambe le colorazioni disponibili, ma la ‘Grand Prix Red’ (con stickers ruote di serie) ha ora il parafango nero, il logo nero sul serbatoio e una grafica della carena ritoccata con una maggiore estensione di nero. La ‘Mat Gunpowder Black Metallic’ ha la molla rossa dell’ammortizzatore e un accento azzurro sulle grafiche della carenatura. Se invece volete vedere la CB650R 2023, cliccate a questo link.

Articoli che potrebbero interessarti