Tu sei qui

SBK, Toprak batte Bautista nella Superpole Race dopo un duello incandescente

Il campione del mondo e lo spagnolo duellano fino all’ultima curva, ma a spuntarla è il turco della Yamaha grazie a un magistrale sorpasso. 3° Rea poi Rinaldi, Lowes, Lecuona e Bassani, 10° Locatelli, 12° Forés seguito da Gerloff e Redding

SBK: Toprak batte Bautista nella Superpole Race dopo un duello incandescente

Share


Cuore Razgatlioglu, proprio così! Grazie a un magistrale sorpasso nel corso dell’ultimo giro, il campione del mondo vince il testa a testa per la vittoria con Bautista nella Superpole Race della domenica mattina. L’alfiere Yamaha rimedia quindi all’errore di ieri, avendo la meglio sul leader del Mondiale, mentre Rea chiude in terza posizione alle spalle della coppia di testa.

Resta giù dal podio Michael Rinaldi, seguito da Lowes, Lecuona e Bassani. In top ten anche Locatelli, 12° Forés poi Gerloff e Redding. 15° Oettl. Di seguito la classifica.

 

GIRO 9 – Bautista attacca nuovamente Toprak, il turco della Yamaha non vuole darla vinta allo spagnolo, riprendendosi la posizione in curva 1. Sarà un finale incandescente tutto da vivere tra i due per la vittoria.

GIRO 8 – Bautista attacca Toprak, ma il turco risponde allo spagnolo, riprendendosi la leadership della corsa. In tutto ciò Rea riduce a un secondo e mezzo il proprio gap dal vertice. Rinaldi guadagna invece due decimi su Lecuona seguito da Lowes con Bassani settimo.

GIRO 7 – Bautista bracca Toprak nella bagarre per la vittoria, mentre Rea scivola a due secondi di distacco dalla coppia di testa. 4° Rinaldi incalzato a mezzo secondo da Lecuona.

GIRO 6 – Toprak guida la gara con mezzo secondo su Bautista, mentre Rea accusa ben un secondo e mezzo dalla Yamaha del turco. 4° è sempre Rinaldi, 7° Bassani che supera la BMW di Baz. Sprofonda in 15^ piazza la BMW di Redding.

GIRO 5 – Errore di Rea in curva 1, che arriva largo e lascia la leadership a Toprak. Il turco comanda la corsa seguito a tre decimi da Bautista, mentre Johnny si trova ora a sette decimi dalla Panigale V4 di Alvaro.

GIRO 4 – C’è sempre Rea al comando, che gira sull’1’37” basso, mentre Toprak è secondo con Bautista a rimorchio. Quarto Rinaldi a un secondo e sei decimi da Alvaro, mentre Bassani fatica in ottava posizione. Locatelli passa Redding ed è decimo.

GIRO 3 – Rea detta il passo con 129 millesimi di margine su Toprak, mentre Bautista è sempre terzo seguito a nove decimi da Rinaldi, incalzato da Lecuona, Lowes e Baz. Soltanto ottavo Bassani.12° Forés dietro a Redding.

GIRO 2 – Rea attacca in curva 6 e ottiene la prima posizione ai danni di Toprak. Bautista è sempre terzo, mentre Bassani sta faticando, tanto scendere in ottava piazza dietro a Lowes.

GIRO 1 – Toprak mantiene la posizione davanti a Rea e Bautista, 4° Rinaldi poi Lecuona, Baz e Bassani. Questi i primi sette la primo passaggio sul traguardo. 10° Redding, poi Forés e Locatelli.

17:00 Pronti alla partenza! Scatta ora la gara sprint di San Juan!

16:58 Ci siamo, inizia ora il warmup lap!

16:50 10 Minuti al via della sesssione: tutti con la SCX per questi 10 giri di fuoco a San Jua con Toprak che parte davanti a tutti, mentre Rea e Bautista al fianco

16:40 Apre ora la pit-lane: entrano le moto in pista per prepararsi alla prima corsa della domenica.

16:30 Tra mezz'ora scatta la gara sprint, mentre tra soli 10 minuti aprirà la pit lane. 

16:00 Un'ora al via della Superpole Race di San Juan. Giornata di sole con 21 gradi nell'aria e nemmeno una nuvola in cielo. 

15:20 È finito pochi minuti fa il warmup della SBK con Rea e la Kawasaki i più veloci, grazie al crono di 1’37”141. Per soli sette millesimi il nordirlandese è riuscito a precedere Alex Lowes, mentre Toprak ha archiviato la sessione in terza posizione a 205 millesimi dalla vetta.

Soltanto quinto Alvaro Bautista, chiamato a fare i conti con mezzo secondo di gap dal vertice, preceduto per l’occasione dalla Ducati di Bassani, il migliore in sella alla Panigale V4. 6^ la Honda di Lecuona poi Redding, Rinaldi, Baz e Locatelli.

Finisce fuori dalla top ten van der Mark, incalzato da Oettl, Forés e Gerloff, poi Vierge. Di seguito la classifica.

Saranno 10 giri di fuoco a San Juan per la gara sprint della Superbike. In pole parte Toprak, affamato di rivincita dopo la caduta del sabato, mentre al suo fianco ci sarà Johnny Rea, secondo ieri in Gara 1. A chiudere la prima fila il vincitore della manche del sabato, ovvero Alvaro Bautista, attualmente in fuga iridata con 80 lunghezze di margine sul campione del mondo della Yamaha.

L'appuntamento con la Superpole Race è per le ore 12 locali, ovvero le 17 italiane viste le cinque ore di fuso orario con l'Argentina.

 

Articoli che potrebbero interessarti