Tu sei qui

Moto3, Sepang: Biaggi dà l’addio al "suo" team con una doppietta

“In pochi anni abbiamo messo in piedi una squadra vincente, ma per me è arrivato il tempo di nuove sfide”

Moto3: Sepang: Biaggi dà l’addio al "suo" team con una doppietta

Share


John McPhee è tornato a vincere, conquistando il GP della Malesia con una straordinaria rimonta dalla 22a posizione. Un successo raggiunto a più di due anni dall’ultima affermazione nel GP di San Marino del 2020 e che è arrivato dopo un inizio di stagione segnato da un complesso infortunio alla schiena, che lo ha tenuto lontano dalla pista per ben cinque gare.  Una soddisfazione immensa non soltanto per John, ma tutto lo Sterilgarda Husqvarna Max Racing, che a Sepang ha potuto festeggiare la prima doppietta della storia dell’Husqvarna, grazie al secondo posto di Ayumu Sasaki. Una giornata dolcissima, non fosse per la nota stonata dell’addio alla compagine di Max Baggi.

Una doppietta meravigliosa, dopo un periodo molto difficile, nel quale è stato necessario prendere decisioni sofferte. Abbiamo iniziato il Mondiale Moto3 quattro anni fa e ogni anno abbiamo ottenuto almeno una vittoria. Nell’anno di esordio addirittura tre, come quest’anno. Abbiamo avuto il piacere e l’onore di riportare alla vittoria tre piloti diversi e abbiamo portato alla prima vittoria un giovane pilota. Tutto questo mi riempie di orgoglio e di soddisfazione”. Queste le parole con cui l’ex pilota romano commenta la domenica di Sepang, il suo penultimo appuntamento con il team.

Persa la disputa con Peter Öttl sulla proprietà della squadra, a Biaggi non resta infatti che annunciare il passo indietro, mentre, il prossimo anno, il tedesco proseguirà la sua avventura in veste di Team Principal del nuovo Team Liqui Moly Husqvarna Intact GP.

“Siamo partiti da molto lontano e dopo pochi anni abbiamo messo in piedi una squadra vincente, ma ora per me è arrivato il tempo di nuove sfide - continua Biaggi -. Valencia rappresenterà l’ultima gara in Moto3 del Max Racing Team. Voglio ringraziare la Sterilgarda Alimenti, che da sempre mi supporta, L’Husqvarna Motorcycles, KTM e tutti quelli che in questi anni hanno contribuito al raggiungimento di questi risultati. La mia passione è inesauribile e rappresenterà sempre il motore di nuovi traguardi con i quali misurarsi, già nel 2023”.

Articoli che potrebbero interessarti