Tu sei qui

SBK, Toprak: “Ho fatto un grosso errore, non volevo far fuggire Bautista”

“In rettilineo Alvaro sarebbe scappato e io non potevo lasciarlo andare via, dato che lui era mezzo secondo più veloce sul dritto. Per contrastare la Ducati devo andare oltre al limite in curva”

SBK: Toprak: “Ho fatto un grosso errore, non volevo far fuggire Bautista”

Share


Un disastro vero e proprio. Peggio di così non poteva andare Gara 1 a San Juan per Toprak Razgatlioglu, uscito di scena dopo nemmeno un giro dal via. La sua corsa è stata segnata in principio, nonostante una rimonta che lo ha portato dall’ultimo posto alla 15^ posizione.

Adesso il titolo mondiale diventa un lontano miraggio per il turco, distante dalla vetta ben 80 punti. Nel post gara la delusione del campione del mondo è grande.

“Ho cercato di passare Alvaro al primo giro, dato che lui avrebbe poi avuto grande vantaggio in rettilineo e non potevo farlo scappare ha spiegato il portacolori Yamaha – dispiace davvero tanto, dato che è un grande errore per me dopo due anni con questa squadra. Sono davvero arrabbiato per essere finito a terra al primo giro, ma dovevo provarci. Domani ci saranno due gare e ci riproverò nuovamente”.

Il rammarico è quindi grande.
“Sono convinto che avrei potuto lottare per il podio, nonostante Alvaro fosse più competitivo di me in rettilineo di circa mezzo secondo. Mi dispiace per tutto il team per questa caduta al primo giro. Domenica sarà una nuova sfida e voglio dare il massimo per ottenere un buon risultato”.

Toprak spiega poi la dinamica.
“Sapevo che il piano di Alvaro era quello di fuggire. In quella curva ho quindi cercato di staccare forte. Forse sono andato troppo largo sullo sporco, perdendo l’anteriore e finendo poi a terra. Magari ho anche toccato l’anteriore della Ducati, ma non ne sono convinto. Il mio obiettivo era quello di attaccarlo per non farlo andare via, ma purtroppo non è servito”.

A quanto pare Bautista e la Ducati hanno messo Toprak spalle al muro.
“Sappiamo bene che la Ducati è fortissima in rettilineo, di conseguenza io devo spingere più di loro nelle altre curve in modo da colmare il gap. Oggi ci ho provato, ma ho sbagliato e sono finito a terra. Ho provato poi a rimontare, avevo il manubrio storto per la caduta, finendo 15°”.   

Articoli che potrebbero interessarti