Tu sei qui

QJ Motor SVT 650: l'enduro stradale cinese, che presto potremmo vedere

Arriverà sul mercato una nuova enduro stradale, la cinese QJ Motor SVT 650. Sappiamo poco su di lei, ma promette bene

Moto - News: QJ Motor SVT 650: l'enduro stradale cinese, che presto potremmo vedere

Share


Torniamo nuovamente a parlare di moto cinesi, e dunque, di Qianjiang (QJ), il marchio "dietro" l'italiana Benelli. Fa parte del gruppo, il marchio QJ Motor, brand entrato nel mercato europeo la nuda SRK e la cruiser SRV. Sicuramente con i nomi... non hanno molta fantasia, ma in ogni caso, la prossima moto è decisamente tra le più attese. E' la QJ SVT 650 , enduro stradale che potremmo già vedere in versione definitiva a EICMA 2022.

E' dal maggio scorso che se ne parla, e che si vedono scatti online. Ora però, arrivano tre immagini che mostrano la moto in veste semi definitiva. L'SVT 650 appare più che completa nell'equipaggiamento. Pare abbia di serie i paramani, il sotto coppa, ed ha un look decisamente particolare e mai visto prima. Non vuole certo fare le scarpe alle più specialistiche Yamaha Tenere 700 ed Aprilia Tuareg 660, quanto più alle enduro più stradali. Una su tutte? La Suzuki V-Strom 650, ad esempio, che pare come se fosse "nascosta" sotto la carrozzieria di questa SVT 650. E' cosa abbastanza nota, infatti, che la SVT 650 sfrutterà una copia carbone del bicilindrico a V da 645 cc della Casa di Hamamatus, motore che, andrà in pensione a brevissimo (scopri qui perché).

Esteticamente, è sicuramente diversa dalle altre concorrenti, e tutto sommato, risulta essere abbastanza piacevole. Pare che la moto abbia sospensioni con una corsa decisamente lunga, ma in ogni caso, si riconosce una robusta forcella USD all'anteriore. Sempre all'anteriore, pare sia equipaggiata con delle pinze Brembo (impianto bidisco). Optional, ci saranno il tris di borse in alluminio per affrontare i lunghi viaggi. Non resta che attendere ancora qualche giorno, EICMA è ormai dietro l'angolo.

Articoli che potrebbero interessarti