Tu sei qui

MotoGP, LIVE Bar Sport alle 15:00 - Phillip Island: sfida all'alba per il mondiale

VIDEO - Le libere in Australia hanno mostrato grande equilibrio in pista, con Zarco e Bezzecchi davanti a tutti. I tre rivali per il titolo sono tutti in top ten, la tensione sale alle stelle in vista delle qualifiche. Ne parliamo con Carlo Pernat

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Il weekend di Phillip Island è scattato oggi con le prime due sessioni di libere. Tra le basse temperature, la pista umida in alcuni punti ed un vento che ha battuto costantemente il magnifico tracciato australiano, i piloti della MotoGP non hanno di certo avuto grandi chance di spingere al massimo, ma qualcosa è già emerso. Ovvero che in questo fine settimana ci sarà un grandissimo equilibrio tra le varie moto in campo, con nessuno che al momento sembra avere un passo decisamente migliore degli altri. 

Johann Zarco ha segnato il miglior tempo sia nella FP1 che nella FP2 e nella seconda sessione la sorpresa di giornata è stata senza dubbio il secondo posto di Marco Bezzecchi, rookie in MotoGP ed alle prese con una pista che premia l'esperienza ed il coraggio più di ogni altra. Pol Espargarò ha chiuso con un terzo posto che può significare molto per una Honda alla ricerca delle propria identità, con tante novità aerodinamiche portate in pista e tutte molto simili a soluzioni già viste sulla Ducati. 

Tra i pretendenti al titolo il migliore stamattina è stato Fabio Quartararo, 4° con una Yamaha che in passato dominava a Phillip Island. Il francese è riuscito a piazzarsi davanti ad un Maverick Vinales che su questa pista è sempre stato formidabile, con Marc Marquez a completare la seconda fila virtuale. Aleix Espargarò e Pecco Bagnaia sono stati in grado di chiudere in top ten, ma l'italiano soprattutto non è apparso in grandissima forma e spesso appariva scontento del comportamento della sua Ducati.

Oggi parleremo di questi e di tanti altri argomenti nel corso del nostro Bar Sport che sarà trasmesso alle 15:00 sul nostro canale YouTube, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro canale Twitch. In studio ci saranno Paolo Scalera, Matteo Aglio e Carlo Pernat, collegato direttamente dall'Australia. Preparate le vostre domande e Stay Tuned!

Articoli che potrebbero interessarti