Tu sei qui

SBK, Toprak incontenibile a Portimao: Bautista incassa mezzo secondo

Il turco e la Yamaha volano nella FP2 precedendo la Kawasaki di Rea e la Ducati di Alvaro, 4° Rinaldi poi Lecuona, Lowes e Bassani, 10° Redding, 19° Gagne a due secondi

SBK: Toprak incontenibile a Portimao: Bautista incassa mezzo secondo

Share


Toprak Razgatlioglu ha una marcia in più. Nella FP2 del venerdì, il turco ha infatti recitato la parte di assoluto protagonista, grazie al crono di 1’40”720. Il portacolori Yamaha è stato l’unico in grado di abbattere il muro dell1’41”, rifilando 476 millesimi a Rea, che nel finale ha soffiato la seconda posizione ad Alvaro Bautista.

Lo spagnolo deve quindi consolarsi con il terzo tempo davanti a Michael Rinaldi, mentre quarta la Honda di Iker Lecuona. 7° Axel Bassani, poi Gerloff e un sorprendente Oettl con Redding a chiudere la top ten. Resta fuori  Andrea Locatelli, mentre 19° Gagne a due secondi dal vertice.  

15:52 Sul finale Rea sopravanza Bautista, ottenendo il secondo posto a 476 millesimi da Toprak. Bautista è quindi terzo seguito da Rinaldi, Lecuona e Lowes. 

15:51 Entrano ora in top ten Gerloff e Oettl, rispettivamente ottavo e nono. 

15:50 Toprak e Rea accendono due caschi rossi,  ma poi perdono tutto il vantaggio accumulato. Soltanto 19° Jake Gagne con due secondi di gap dalla vetta. 

15:49 Due minuti alla fine del turno! Iniziano ad accendersi i caschi rossi. 

15:48 Rea e Toprak si stanno marcando stretti in questo finale di FP2, mentre Bassani è settimo alle spalle della Kawasaki di Lowes. Al momento Rinaldi è l'unico a non avere ancora migliorato. 

15:45 Entriamo negli ultimi sei minuti della sessione: Toprak conserva ben mezzo secondo su Bautista, mentre Johnny esce ora dal box. 

15:42 La BMW sembra accusare qualcosa in questa FP2: Redding è infatti ottavo a oltre un secondo seguito da Vierge. Rincorre anche Gerloff, soltanto decimo seguito da Locatelli e dalle BMW di Baz, Van der Mark e Laverty. 15° Oettl, 16° Tamburini. 

15:40 Bauitsta torna ora in pista: lo spagnolo prova ad avvicinarsi al turco senza però riuscire a colmare il gap. Resta infatti a mezzo secondo. 

Questa è la classifica aggiornata a poco più di 10 minuti dalla conclusione di questa FP1 a Portimao.

15:35 Toprak sta provando una sorta di simulazione gara: il ritmo del turco è sull'1'41" basso. Al momento il campione del mondo sembra riscotnrare grande fiducia sui saliscendi di Algarve con la R1. 

15:31 Torna nuovamente in pista Toprak. Vedremo se il turco proverà o meno una sorta di simulazione gara. 

15:30 Toprak-Bautista-Rea: questi i primi tre quando mancano poco più di 20 minuti al termine del turno. Soltanto 13° Gerloff, in ritardo di un secondo e tre decimi dalla vetta seguito da Oettl, mentre 17° Gagne. Soltanto 24° Bernardi,  

15:25 Rea migliora il suo crono personale, ma rimane sempre terzo a 569 millesimi dalla vetta. In top ten solo Rinaldi e Locatelli non hanno migliorato il tempo del mattino. Al momento Michael è quarto

15:23 Torna in pista in questo istante Toprak, il quale sigla il miglior tempo in 1'40"720. Al momento il turco è l'unico sotto il muro dell'1'41", tanto da rifilare ben mezzo secondo ad Alvaro Bautista. 

15:21 Cade in questo momento Marvin Fritz. Nessuna conseguenza per il pilota Aprilia dopo l'inconveniente. 

15:20 Toprak è fermo ai box, perché sembra stia facendo una modifica alla sua R1. 

15:18 Esce allo scoperto Alvaro Bautista: lo spagnolo sigla il secondo crono a soli 19 millesimi dal portacolori Kawasaki.

15:15 Rea non migliora il tempo del mattino, ma sale comunque al comando con il crono di 1'41"426, rifilando 98 millesimi a Lecuona e la Honda. 

15:13 Lecuona prende subito il comando della classifica in 1'41"524 seguito a soli sei millesimi da Johnny Rea. Bautista è invece ottavo con un ritardo di nove decimi dal crono di Iker. Resta ancora ai box Redding, mentre Toprak è 21° al primo passaggio. 

15:07 Parte ora la FP2 di Portimao con Mercado il primo pilota a scendere in pista in sella alla sua Honda. 

15:00 Sette minuti e parte la FP2 di Portimao!

14:30 A causa dei ritardi in pista dovuti alle altre categorie, la Superbike scatterà alle ore 14:07 locali. Pomeriggio dove regna il sole con temperature che si avvicinano ai 30 gradi

Splende il sole a Portimao in vista della FP2 dove la temperatura supera i 27 gradi. Si preannuncia quindi un venerdì incandescente, considerando che la temperatura dell’asfalto tocca quasi 45 gradi. Al mattino Rinaldi è stato il più veloce di tutti, ma Toprak ha fatto molto bene sul passo, risultando circa quattro decimi più veloce in confronto a Bautista, quinto al mattino inFP1.

La FP2 scatterà alle ore 14:55 locali, le 15:55 italiane. QUI il riassunto di quanto accaduto al mattino.

Articoli che potrebbero interessarti