Tu sei qui

MotoGP, Aprilia continua a puntare su Savadori: Lorenzo tester anche nel 2023

Lorenzo incassa la fiducia della Casa di Noale anche per il futuro, con la possibilità di fare altre wild card: "Felice di aver contribuito a raggiungere questo livello con la RS-GP, spero ancora di fare una stagione intera da pilota"

MotoGP: Aprilia continua a puntare su Savadori: Lorenzo tester anche nel 2023

Share


Lorenzo Savadori è stato confermato nel ruolo di tester in Aprilia anche per il 2023, con un comunicato diramato stamattina dalla Casa di Noale. Il giusto premio per il lavoro svolto dal Sava in questi anni in cui ha contribuito alla crescita di un progetto che oggi viene indicato da tutti come uno dei più validi del paddock. Lorenzo ha svolto sempre egregiamente il proprio lavoro ed anche durante i fine settimana di gara invece di ricercare la prestazione assoluta si è messo a disposizione della Casa veneta per portare in pista le novità da passare poi ad Espargarò e Vinales, dimostrando una grande crescita personale e diventando passo dopo passo una pedina fondamentale per l'intero progetto Aprilia in MotoGP. 

A soli 29 anni però Lorenzo sogna ancora la grande chance di poter correre una intera stagione con il ruolo e soprattutto la mentalità del pilota, ma per adesso dovrà accontentarsi della chance di disputare altre wild card con la RS-GP nel 2023 ancora da definire in riferimento al calendario che sarà ufficializzato presto da Dorna. 

"Sono molto contento del rinnovo con Aprilia, con la quale collaboro dal 2015 - ha commentato Savadori - Sono particolarmente soddisfatto del livello raggiunto dalla RS-GP e di aver portato anche il mio contributo a questa crescita, riportando il marchio a lottare per il Mondiale Piloti. Oltre al mio lavoro di collaudatore sono sempre desideroso di fare più gare possibili, con la speranza di poter tornare a disputare una stagione intera come pilota".

Articoli che potrebbero interessarti