Tu sei qui

Audi TT RS Coupé iconic edition: sportività, in soli 100 esemplari numerati

Look esclusivo, grazie al kit aerodinamico dedicato, finiture esterne total black e interni bicolore in pelle e Alcantara e motore a 5 cilindri 2.5 TFSI da 400 CV

Auto - News: Audi TT RS Coupé iconic edition: sportività, in soli 100 esemplari numerati

Share


Audi TT RS coupé iconic edition, un'auto sportiva realizzata a tiratura limitata in 100 esemplari per l’Europa, celebra la storia di successo di Audi TT Coupé. Sin dal debutto della prima serie, avvenuto nel 1998, Audi TT è sinonimo di piacere di guida, design e attenzione per i dettagli. Caratteristiche ora ulteriormente sottolineate dall’edizione limitata iconic edition che abbina esclusivi elementi di design interni ed esterni al DNA sportivo della variante RS, dotata del pluripremiato motore a 5 cilindri 2.5 TFSI da 400 CV.

Quasi 25 anni di storia

Intramontabile. Da quasi 25 anni, Audi TT è un’icona del design Audi. Ora, nuova Audi TT RS coupé iconic edition accentua le caratteristiche dinamiche distintive del modello e ne rende lo stile ancora più esclusivo. “La denominazione Audi TT RS coupé iconic edition dice tutto”, afferma Sebastian Grams, Managing Director Audi Sport. “La coupé in edizione limitata sottolinea ulteriormente gli stilemi che hanno decretato il successo del modello abbinandoli al pluripremiato motore a cinque cilindri”. “Un’auto per veri appassionati”. Così la Casa dei quattro anelli presentò Audi TT Coupé concept in occasione del Salone IAA di Francoforte nell’autunno del 1995. Caratterizzata da linee simmetriche e forme straordinariamente geometriche, prive di spigoli, riscosse immediatamente il gradimento del pubblico. Tre anni dopo, la coupé entrò in produzione pressoché immutata rispetto alla show car, seguita nel 1999 dalla variante Roadster e, giunta alla seconda generazione, dalle versioni high performance S ed RS.

"Audi TT s’ispira allo stile Bauhaus e alla filosofia universale del 'less is more'", afferma Marc Lichte, Responsabile del design Audi. “L'eliminazione di tutto quanto non strettamente necessario è così radicale che Audi TT, nella propria purezza, ha ottenuto il massimo riconoscimento a livello di design: divenire senza tempo. Raggiunto questo obiettivo, Audi TT si pone al di sopra di qualsiasi tendenza e moda”. Ecco perché – tre generazioni e un quarto di secolo dopo – le linee caratteristiche della sportiva del 1998 sono ancora nitidamente riconoscibili in nuova Audi TT RS coupé iconic edition.

Finiture total black e cerchi in lega specifici da 20 pollici

Audi TT RS coupé iconic edition è proposta nella colorazione grigio Nardò, ispirata al leggendario circuito italiano dove i modelli Audi RS percorsero i primi chilometri nelle fasi di sviluppo. L’esclusività della vettura è sottolineata dalla finitura total black del single frame e della griglia anteriore, oltre che dalla scritta quattro in look titanio opaco. In nero lucido l’estremità inferiore delle minigonne, gli anelli Audi, la denominazione modello e le calotte dei retrovisori laterali. I cerchi in lega specifici da 20 pollici a 7 razze, anch’essi in nero lucido, celano parzialmente le pinze freno nere, mentre i finestrini posteriori, dall’andamento triangolare, ospitano l’evocativa scritta “iconic edition”.

Kit aerodinamico

Audi TT RS coupé iconic edition si avvale di uno specifico kit aerodinamico sviluppato in galleria del vento, garante di elevati valori di deportanza. Il pacchetto include splitter, blade alle estremità del paraurti anteriore, minigonne, profili aerodinamici alle spalle dei passaruota posteriori, estrattore e alettone fisso in carbonio con supporti a collo d’oca. Completano la dotazione estetica i generosi terminali di scarico ovali. 
Gli interni di Audi TT RS coupé iconic edition sono caratterizzati dai sedili sportivi RS bicolore con fianchetti in pregiata pelle Nappa grigio Jet. La sezione centrale delle sedute è in Alcantara nero con cuciture a nido d’ape giallo Calendula e denominazione “iconic edition” all'altezza delle spalle. Quest’ultima replicata lungo i tappetini, mentre i poggiabraccia laterali, la console e la palpebra della strumentazione digitale Audi virtual cockpit condividono il rivestimento in pelle grigio Jet con cuciture a contrasto. La corona del volante con tacca alle ore 12 è in Alcantara. Non meno esclusiva la finitura della leva selettrice del cambio, caratterizzata dal badge numerato identificativo del singolo esemplare. Completa l’allestimento interno l'impianto audio Bang & Olufsen con suono 3D.

Sound travolgente e sospensioni Audi magnetic ride

Audi TT RS coupé iconic edition si avvale dell’iconico motore a 5 cilindri 2.5 TFSI da 400 CV e 480 Nm di coppia, per nove anni consecutivi insignito del titolo di miglior propulsore nella categoria da 2 a 2,5 litri dalla giuria del premio "International Engine of the Year". La sigla TFSI richiama la sovralimentazione mediante turbocompressore e l’iniezione diretta della benzina: una combinazione tecnica che #audi, primo costruttore al mondo, ha destinato alla produzione in serie sin dal 2004. Il 2.5 TFSI lavora in abbinamento alla trasmissione a doppia frizione S tronic a sette rapporti e alla trazione integrale permanente quattro con frizione elettroidraulica a lamelle. All’interno della frizione è presente un pacchetto di dischi in bagno d’olio. Il sistema rileva il comportamento della vettura e lo stile di guida, adeguando in tempo reale la distribuzione della spinta – totalmente variabile – tra gli assali. Il controllo della dinamica di marcia Audi drive select permette al conducente di optare per quattro diverse modalità di guida che influiscono, oltre che sull’azione della trazione quattro, sulla taratura dello sterzo, l’erogazione del propulsore, la logica di gestione del cambio, il timbro di scarico e il setting degli ammortizzatori Audi magnetic ride (di serie). Audi TT RS coupé iconic edition, il cui peso si attesta a 1.475 kg, scatta da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi. In virtù della sequenza di accensione 1-2-4-5-3, il timbro del cinque cilindri è inconfondibile, specie agli alti regimi dove assume una tonalità graffiante. L’arrivo in Italia è atteso nel corso del primo semestre 2023.

Articoli che potrebbero interessarti