Tu sei qui

SBK, Max Biaggi piega anche sulla neve: sciare è come andare in moto

Max ha fatto il suo ingresso, nella sala dove si è tenuto un evento Rossignol, a bordo di una fiammante Aprilia RSV4, tra lo stupore dei presenti, che non erano a conoscenza della sua presenza

SBK: Max Biaggi piega anche sulla neve: sciare è come andare in moto

Share


Ieri a Reggio Emilia Max Biaggi è stato ospite di Rossignol, per la presentazione dei nuovi sci per il 2023, i Rossignol Forza,
Max ha fatto il suo ingresso, nella sala dove si è tenuto l’evento, a bordo di una fiammante Aprilia RSV4, tra lo stupore dei presenti, che non erano a conoscenza della sua presenza.

Durante la presentazione sono state analizzate le similitudini tra il mondo dello sci e quello della moto. Il campione romano, ha mostrato le similitudini presenti nella fisica di base dei due sport, in particolare nella fase di curva.

Infatti un pilota di moto, alla ricerca dell’equilibrio tra le forze in gioco, prima di spostare il corpo verso l’interno della curva, spinge sul semimanubrio e sulla pedana interna. Quest’azione rende la discesa in piega molto più rapida, spinge la moto verso angoli di piega estremi, aumentando di conseguenza la velocità in curva. La spinta sulle pedane è talmente elevata che, dopo circa tre gran premi, gli stivali vanno sostituiti, in quanto si forma un buco sulla suola, nel punto di contatto con la pedana.

Nel caso dello sci, lo sciatore sposta il suo baricentro alla ricerca dell’equilibrio e piega il suo corpo verso l’interno della curva. Ma la similitudine non finisce qui. Infatti in curva lo sciatore spinge sullo sci interno e questa azione determina la deformazione dello sci, secondo un arco. Tutto ciò genera un naturale e repentino movimento di virata, che permette di aumentare la velocità in curva. Infine è stato posto l’accento sull’evoluzione dei materiali che, nel motociclismo quanto nello sci, ha permesso di raggiungere dei traguardi fino a qualche anno fa difficilmente immaginabili.

Articoli che potrebbero interessarti