Tu sei qui

MotoGP, Ducati al top nel venerdì di Buriram: Zarco. 1° su Bagnaia e Martìn, Marquez 4°

Prima fila virtuale tutta Rossa in Thailandia al termine della prima giornata di libere, con Johann autore della migliore prestazione allo scadere. Quartararo 5°, continuano le difficoltà di Aprilia che chiude fuori dalla top ten con Espargarò e Vinales

MotoGP: Ducati al top nel venerdì di Buriram: Zarco. 1° su Bagnaia e Martìn, Marquez 4°

Share


11:01 - Termina qui la nostra cronaca LIVE della FP2 MotoGP a Buriram, grazie per averla seguita con noi. Restate sintonizzati su GPOne per tutte le dichiarazioni dei protagonisti direttamente dal paddock e ricordate l'appuntamento di oggi con il nostro Bar Sport. Stay Tuned!

10:55 - Il venerdì di Buriram si chiude all'insegna della Ducati, che piazza tre piloti davanti a tutti al termine della prima giornata di libere. Johann Zarco è stato il migliore davanti a Bagnaia e Martìn. Pecco è stato protagonista di una buona giornatam lavorando molto sul passo gara con gomma morbida e tra i tre contendenti al titolo sembra quello messo meglio.

Quarto tempo per Marc Marquez che si conferma in grande forma dopo la bella prestazione di Motegi, mentre Fabio Quartararo lo segue al 5° posto. Miller chiude la seconda fila virtuale davanti a Luca Marini, con la top ten completata da Oliveira, Rins ed un Morbidelli ritrovato. Chiudono fuori dalla top ten Bastianini, 11° ed ALeix Espargarò, 13° dopo aver sfruttato nel finale il gancio di Bagnaia. La RS-GP non sembra trovare la strada per essere competitiva al Chang. Anche Vinales soffre e chiude solo 15°. 

Il ritorno di Petrucci lo vede occupare la 24a e ultima posizione, ma i distacchi sono contenuti e sarebbe stato sbagliato pretendere di più da un Danilo a digiuno di MotoGP da un anno e con zero esperienza sulla Suzuki ovviamente. 

10:52 - Zarco segna il miglior tempo nell'ultimo tentativo e chiude al comando il venerdì di Buriram, ecco la classifica.

10:50 - Le bandiere gialle stanno impedendo ad alcuni piloti di migliorarsi. Ultimi istanti disponibili per tentare di lanciarsi. Marquez casco rosso, anche Bagnaia spinge e si migliora. 

10:48 - Super giro di Bagnaia in 1'30'299! Pecco davanti a tutti adesso, mentre commette un altro errore Crutchlow, che sembta anche dolorante. Brutta botta per l'inglese. 

10:46 - Bagnaia si prepara a chiudere il proprio giro ma non si migliora e per ora è 7°. Zarco passa sul traguardo e passa proprio Bagnaia per il 7° posto. Aleix Espargarò si lancia adesso restando alla ruota di Bagnaia per sfruttarne il gancio. 

10:45 - Caduta per Darryn Binder che si gioca la possibilità di migliorarsi in questa fase della FP2.  Casco rosso per Bagnaia, ma ci sono bandiere gialle in pista. 

10:44 - Martìn è il primo a migliorarsi e si mette davanti a tutti anche nella combinata. Cinque minuti alla bandiera a scacchi, pioggia di caschi rossi adesso. 

10:43 - Marquez rientra in pista con un trenino di piloti a seguirlo. 

10:42 - Errore di Mart'n, che dopo aver segnato un casco rosso nel primo settore rallenta molto nel secondo. Forse lo spagnolo ha fatto un lungo.

10:41 - Zarco, Bastianini e Martìn i primi a scendere in pista per sfidare il cronometro in questi minuti finali della FP2 a Buriram. 

10:39 - Quasi nessun pilota in pista in questo momento, sono tutti fermi ai box per sostituire la gomma ed iniziare la fase in cui ci saranno tutti i time attack. Da segnalare che l'Aprilia resta piuttosto indietro in classifica con entrambi i piloti. 

10:38 - Caduta per Fabio Di Giannantonio alla 3, il tornante. Nessun problema per il pilota.

10:36 - Rins è il primo pilota ad andare a lambire il muro del 1'31 strappando il miglior tempo a Zarco. Mancano circa 12 minuti alla bandiera a scacchi, tra poco i piloti inizieranno la fase dei time attack. 

10:34 - Terzo tempo per Quartararo adesso, con Fabio che continua a girare a spingere. Ecco un pilota davvero sorridente e contento di essere a Buriram!

10:32 - Errore per Cal Crutchlow, con l'inglese che è incappato in una scivolata senza conseguenze. 

10:30 - Zarco scalza Bagnaia dalla vetta della classifica girando in 1'31''128. Oliveira enra in top ten con l'8° tempo adesso.

10:25 - Resta protagonista della sessione Marquez, ora rientra in pista anche Quartararo. Mancano poco più di 20 minuti alla bandiera a scacchi. Sembra che le previsioni meteo siano cambiate e che la pioggia possa arrivare domani dopo le 15 per poi rischiare di continuare fino a domenica sera. Un bel rischio per i piloti, che si troverebbero a dover affrontare la gara su pista bagnata senza aver quasi mai provato la pista in queste condizioni se non nel warm up. 

10:23 - Taramasso ai colleghi di Sky Sport MotoGP segnala che la gomma morbida potrebbe diventare una scelta per la gara. Offre maggior grip e sembra che risenta poco del consumo. Molti piloti stanno facendo delle uscite in pista lunghe proprio con una morbida al posteriore, quindi non c'è solo la caccia al cronometro dietro questa scelta. 

10:21 - Sono rientrati ai box assieme Marini e Quartararo, che hanno fatto un lungo stint in tandem in pista, con Luca a seguire Fabio da vicino. I due si sono anche scambiati la posizione ad un certo punto. 

10:19 - Uno sguardo alla classifica quando mancano 30 minuti alla bandiera a scacchi. La combinata è invariata, i tempi sono ancora lontani da quelli di stamattina. Bagnaia adesso è leader.

10:16 - Rientra ai box Marc Marquez, che al momento è il più veloce in questa sessione.

10:13 - Si fa vedere presto davanti Marc Marquez, che si mette davanti a tutti di nuovo. Marc sembra decisamente a proprio agio a Buriram, in sella si vede che sta recuperando totalmente la propria agilità e padronanza del mezzo. Si vede che la condizione atletica sta migliorando e tutti gli automatismi stanno tornando al posto giusto. 

10:11 - Zarco si mette subito davanti a tutti, con Bezzecchi alle sue spalle. Tempi ancora lontanti dai riferimenti della mattina. Restano lente le Aprilia, adesso Espargarò è 16°. Bezzecchi intanto strappa a Zarco il primo tempo. 

10:07 - Sembra che quasi tutti i piloti siano scesi in pista con una morbida al posteriore. C'è anche chi teme che la pioggia possa arrivare a rovinare i piani durante la sessione, per cui qualcuno potrebbe tentare un time attack in anticipo rispetto al solito. 

10:05 - Semaforo verde, scatta la sessione in Thailandia. Per fortuna c'è anche un cielo novoloso ma la pioggia per adesso sta risparmiando il paddock al Chang.

10:02 - Benvenuti alla nostra cronaca LIVE della FP2 MotoGP a Buriram, Bagnaia pronto a scendere in pista dopo aver segnato il 6° tempo stamattina.

Il fine settimana della MotoGP in Thailandia si è aperto stamattina sotto il segno di Marc Marquez, autore del miglior tempo in FP1 nonostante una caduta nei minuti iniziali della sessione. Lo spagnolo ha vinto qui nelle due occasioni in cui si è disuptato il GP, ovvero il 2018 e 2019, e visto il modo in cui è entrato in pista stamattina pare ovvio che voglia continuare la propria tradizione vincente a Buriram. Fabio Quartararo si è difeso perfettamente ed ha chiuso con il 2° tempo davanti ad un Jack Miller ancora galvanizzato per il successo in Giappone. 

Quarto tempo per Marini davanti a Rins e Bagnaia, che nei minuti finali ha anche rischiato di finire fuori dalla top ten salvo poi essere autore di un ottimo colpo di reni all'ultimo giro disponibile. Top ten anche per Morbidelli, 8° davanti a Bastianini e Jorge Martìn. Sessione opaca per le Aprilia, con Aleix Espargarò e Maverick Vinales bloccati in 16a e 17a posizione. La RS-GP è una moto completamente diversa rispetto a quella che ha corso qui nel 2019 e la Casa di Noale ha probabilmente lavorato per costruire un assetto di base da offrire ai piloti più che per cercare la prestazione assoluta. 

Petrucci ha chiuso al 22° posto la sessione di rientro, ma non ha commesso alcun errore e si è migliorato uscita dopo uscita, lavorando soprattutto per comprendere una Suzuki per lui totalmente inedita. Danilo si è anche preso il gusto di lasciarsi alle spalle Darryn Binder e Nagashima, qui nel ruolo di sostituto di Nakagami. 

La nostra cronaca LIVE della FP2 scatterà alle 10:05, Stay Tuned!

Questa la classifica della FP1 MotoGP:

Articoli che potrebbero interessarti