Tu sei qui

MotoGP, Ducati gode e soffre a Motegi: Miller domina, Bagnaia cade. 4° Marquez

Jack protagonista di una gara in fuga solitaria chiusa davanti a Brad Binder e Jorge Martìn. Marc ai piedi del podio. Quartararo 8° approfitta dell'errore di Bagnaia che cade all'ultimo giro e dei problemi di Aleix Espargarò

MotoGP: Ducati gode e soffre a Motegi: Miller domina, Bagnaia cade. 4° Marquez

Share


9:00 - Termina qui la nostra cronaca LIVE del Gran Premio di Motegi, grazie per averla seguita con noi. Restate sinotnizzati su GPOne per tutte le dichiarazioni direttamente dal paddock e ricordate l'appuntamento con il nostro Bar Sport. Stay Tuned!

8:49 - Miller non era forse il protagonista più atteso oggi, ma è stato protagonista di una vittoria incredibile dominando la gara e lasciando ai rivali la lotta per gli altri due gradini del podio. Brad Binder coglie il secondo posto con un sorpasso bellissimo nell'ultimo giro ai danni di Jorge Martìn. Marc Marquez fa un'ottima gara chiusa in 4a posizione alle spalle di Martìn e davanti ad Oliveira e Marini, che ha dato vita ad un'altra gara di altissimo livello con una bella rimonta. 

Vinales chiude al settimo posto davanti a Fabio Quartararo, il pilota meglio piazzato al traguardo tra quelli in lotta per il titolo. Bastianini chiude alle spalle del francese, mentre Bezzecchi è 10° al traguardo davanti ad un Zarco molto opaco dopo ottime qualifiche. 

Domenica da dimenticare per Pecco Bagnaia ed Aleix Espargarò. Pecco non ha mai trovato un ritmo ottimale pur avendo fatto la stessa scelta di gomme di Miller ed alla fine è caduto nell'ultimo passaggio mentre si trovava sul punto di attaccare Quartararo. Aleix Espargarò invece ha avuto un problema tecnico sulla sua Aprilia nel corso del giro di riscaldamento ed è dovuto tornare ai box per cambiare moto partendo poi dalla pitlane. Lo spagnolo ha spinto risalendo la china fino alla 16a posizione, ma di certo si è persa una grande occasione oggi per entrambi i rivali di Quartararo. 

8:45 - Vittoria di Jack Miller, sul podio finiscono Brad Binder e Jorge Martìn. Caduta nel finale di Bagnaia che per poco non ha stesto Quartararo. La classifica

ULTIMO GIRO - Miller si invola verso la vittoria, Bagnaia è attaccato a Quartararo! Binder passa Martìn per il secodno posto. CADUTO BAGNAIA!!!! 

GIRO 23 - Marquez affonda il colpo e passa Oliveira, mentre MArtìn ha risposto a Binder riprendendosi il secondo posto. Bagnaia a meno di due decimi da Quartararo, si prepara ad attaccarlo ma il francese sarà di certo un osso duro. 

GIRO 22 - Bagnaia si è portato rapidamente alla coda di Quartararo e potrebbe attaccarlo entro questo giro. Intanto Marc Marquez si sta facendo vedere da Oliveira per il 4° posto. Marc ha tenuto un ottimo passo per tutta la gara. Binder a sua volta sta attaccando Martìn per il secondo posto. 

GIRO 21 - Bagnaia attacca e passa Bastinini! Pecco in questa fase ne ha di più e si vuole lanciare all'attacco di Quartararo che precede entrambi. Aleix Espargarò ha passato Di Giannantonio ed è 17°, ma difficilmente potrà arpionare la zona punti. Miller sempre 1° con distacco. 

GIRO 20 - La classifica con Miller sempre davanti e Bastianini e Bagnaia che stanno avvicinando Quartararo per la 8a posizione. 

GIRO 19 - Miller non lascia spazio ai rivali e continua la sua fuga in solitaria, Quartararo sempre alla caccia di Vinales, ma adesso Bastianini e Bagnaia stanno chiudendo il gap sul francese che potrebbe diventare una preda di entrambi. 

GIRO 18 - Quartararo non riesce a mettere nel mirino l'Aprilia di Maverick Vinales, mentre Bastianini sta facendo di tutto per chiudere il gap dal francese. Luca Marini intanto si è portato ad un secondo da Marc Marquez e nel finale potrebbe insidiarlo per la 5a posizione. 

GIRO 17 - Miller sempre in fuga, mentre Quartararo continua a mettere pressione su Vinales per la 7a posizione. Bagnaia sempre 10° alle spalle di Bastianini. Aleix Espargarò ha recuperato un'altra posizione ed ora è 18° alle spalle di Di Giannantonio.

GIRO 16 - Quartararo si è avvicinato a Vinales e lo sta attaccando per la settima posizione, con Bastianini che sta ancora tentando di chiudere il gap sul francese. Si ferma ai box Alex Rins. Miller sempre un martello davanti a tutti. 

GIRO 15 - Caduta di Darryn Binder, Aleix Espargarò recupera un'altra posizione ed ora è 19°. Miller solitario al comando, la classifica

GIRO 14 - Bastianini porta il proprio distacco da Quartararo a 7 decimi. Intanto Marini attacca e passa Vinales!Miller sempre solitario al comando con 4 secondi su Martìn, Marc Marquez 5° alle spalle di Oliveira. 

GIRO 13 - Bastianini sta cercando di chiudere il gap di un secondo su Quartarararo, che in questo momento sta recuperando punti su tutti i rivali per il titolo. Aleix Espargarò è 20°,  la zona punti è ancora lontana ma non irraggiungibile. 

GIRO 12 - Bagnaia passa Pol Espargarò, che ora è 10°. Miller continua a fare il martello ed ora ha 3,5 secondi di vantaggio. A fuoco la Suzuki di TSUDA!

GIRO 11 - Bezzecchi si è portato sotto a Bagnaia e l'ha anche passato in una curva, per poi vedere la risposta di Pecco. Bastianini sempre più vicino a Pol Espargarò. Miller intanto è in fuga con oltre 3 secondi di vantaggio su Martìn. Bastianini passa Pol Espargarò ed ora è alle spalle di Quartararo. 

GIRO 10 - La classifica con Miller al comando. Bastianini dopo aver passato Bagnaia vuole attaccare Pol Espargarò. Aleix Espargarò invece è 22° adesso alle spalle di Fernandez. 

GIRO 9 - Miller martella su un ottimo ritmo, Marini ha preso Vinales per la sesta posizione. Bagnaia sempre incollato a Pol Espargarò, ultimo pilota a dividerlo da Quartararo adesso. Miller sta allungando davanti, adesso ha 1,5 secondi su Martìn. Bastianini passa Bagnaia adesso. 

GIRO 8 - Miller conduce le danze con 7 decimi su Martìn. Oliveira a due secondi dai due piloti Ducati. Poi Marquez e Vinales, adesso a 1,5 secondi da Marc. Bagnaia molto vicino a Pol Espargarò per la 9a posizione. 

GIRO 7 - Altro errore di Zarco, che perde altre posizioni. Bagnaia adesso 10° davanti a Bastianini. Miller sempre al comando, Pol Espargarò intanto si sta avvicinando a Fabio Quartararo. Vinales invece non riesce a tenere la scia di Marc Marquez. Aleix Espargarò è 23° alle spalle di Nakagami. 

GIRO 6 - Oliveira passa Binder e sale al terzo posto. Miller sempre al comando su Martìn. Marini si sta avvicinando a Zarco. Bagnaia e Bastianini sono ancora 11° e 12°, non riescono ancora a dare vita ad una rimonta vera e propria. Errore di Zarco, 10°. 

GIRO 5 - La classifica con Marini che ha appena passato Quartararo!

GIRO 4 - Miller attacca e passa Martìn! Jack al comando, Bagnaia all'attacco di Pol Espargarò per la 10a posizione. Marini sta attaccando Quartararo. Aleix Espargarò ha passato Tsuda. Marquez sempre 5°.

GIRO 3 - Martìn al comando davanti a Miller, Quartararo è 8° mentre Bagnaia è risalito fino alla 11a posizione con Bastianini alle sue spalle. Aleix Espargarò partito dai box è adesso in coda a Tsuda in ultima posizione. 

GIRO 2 - La classifica al primo passaggio sul traguardo. Sta perdendo posizioni Marquez, ora 5° ed attaccato da Vinales. Jorge Martìn al comando. Miller sale in seconda posizione adesso. 

GIRO 1 - Binder scatta al comando del gran premio! Martìn secondo su Marquez, poi Oliveira. Martìn dopo poche curve prende il comando della gara. Quartararo sempre 9°. Miller attacca e passa Marquez ed è 3°.  Partito male Zarco solo 7°.

08:00 - ALEIX ESPAGARO' RIENRA AI BOX! PArte dai box

07:59 - Iniziato il giro di riscaldamento!

07:57 - Tanti piloti hanno cambiato la scelta di gomme in griglia, il sole è davvero forte ed è una condizioni inedita. JM43, LM10, MB72, AR42, FB63, RG87, RF25, BB33, MO88 sono passati alla dura posteriore. FM21, MV12 sono passati ala media posteriore. MM93, AM73 sono passati alla morbida posteriore.

07:55 - Piloti sempre più soli in griglia, manca davvero poco al giro di riscaldamento. Occhio a Brad Binder che scatta 3° ed è sempre stato protagonista di ottime partenze. Potrebbe essere il pilota al comando alla prima staccata. 

07:54 - A fare da ombrellina ad Aleix Espargarò la splendida moglie. Lo spagnolo scatta 6° ed è il pilota meglio piazzato in griglia tra quelli in lotta per il titolo. 

07:52 - Inno giapponese in griglia quando ci avvicinamo al momento del giro di riscaldamento. 

07:51 - Nakagami scatta oggi ultimo, dopo essere caduto ieri in qualifica. Il giapponese è anche alle prese con il dolore alle dita della mano infortunate ad Aragon.

07:48 - Il nostro Carletto Pernat al fianco di Enea Bastianini, che oggi scatta 15° ed è chiamato a fare una bella rimonta. 

07:47 - Rins controlla in griglia di partenza le scelte di gomme fatte dai rivali per poi magari cambiare idea all'ultimo secondo. 

07:46 - Continua a splendere il sole sul tracciato, come visto già nel warm up di stamattina. Tutto pronto in griglia, tra poco i tecnici inizieranno a lasciare soli i piloti. 

07:45 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca LIVE del Gran Premio di Motegi. Ecco il foglio con le scelte di gomme dei piloti. 

Marc Marquez scatterà dalla pole position dopo essere stato il migliore nelle qualifiche bagnate di Motegi, più di mille giorni dopo la sua ultima partenza al palo in MotoGP. Per lo spagnolo la gara potrebbe diventare molto difficile visto che è previsto asciutto e la pista giapponese sollecita moltissimo le braccia e le spalle dei piloti con le sue poderose staccate. 

Ma Marquez resta Marquez, e molti rivali sommettono che sia pronto a dare tutto per tornare alla vittoria. A fargli compagnia in prima fila ci saranno Johann Zarco e Brad Binder, che sono state da un certo punto di vista le sorprese delle qualifiche ma che sull'asciutto non si erano dimostrati altrettanto competitivi. Aprilia in seconda fila con un Vinales sempre più in sintonia con la RS-GP, mentre Martìn ed Aleix Espargarò completano la seconda fila. Questa sarà una buona occasione per Aleix per ridurre il gap in classifica su Quartararo, che invece sarà costretto a partire dalla 9a casella alle spalle di Miller e Oliveira. 

Tra i pretendenti al titolo chi è messo peggio sono i due protagonisti delle ultime due gare, ovvero Bagnaia e Bastianini. Pecco scatterà dalla 12a casella in griglia, mentre Enea dovrà recuperare dalla 15a posizione. Entrambi hanno mostrato un buon passo sull'asciutto, quindi non sono da escludere dalla lotta per il podio pur partendo così arretrati in griglia. 

La nostra cronaca LIVE del Gran Premio scatterà pochi minuti prima delle 8:00, Stay Tuned!

Questa la griglia di partenza a Motegi:

Articoli che potrebbero interessarti