Tu sei qui

SBK, Bassani: “Sapevo di aver dietro Rea, ma volevo fargliela sudare”

“Ero consapevole del fatto che mi avrebbe passato, ma non ho voluto cedere. Purtroppo ho iniziato ad avere vibrazione all’anteriore e la mia gara è stata segnata”

SBK: Bassani: “Sapevo di aver dietro Rea, ma volevo fargliela sudare”

Share


Axel Bassani si è dovuto consolare con l’ottavo posto in Gara 1 a Barcellona. Nella prima parte di gara il portacolori Motocorsa è andato all’attacco, a tal punto da tenere dietro un osso duro come Johnny Rea. Poi è stato costretto a dover fare i conti con un alcuni problemi alla sua Ducati V4, dovendo tirare i remi in barca.

“Purtroppo a metà gara ho iniziato ad accusare delle vibrazioni alla moto sull’anteriore – ha detto – ho infatti cercato di gestire e continuare a spingere, ma purtroppo non sono riuscito a mantenere il mio ritmo. Mi dispiace molto, dato che avevo il passo per arrivare sul podio o quantomeno giocarmelo, invece è andata diversamente”.

Non manca poi una battuta sul duello con Rea.

“Sapevo che mi avrebbe passato, ne ero consapevole, ma ho comunque voluto fargliela sudare (sorride)”

Articoli che potrebbero interessarti