Tu sei qui

SBK, Bautista vince il duello con Rea in FP2 per soli 40 millesimi!

Sfida infuocata a Barcellona con ben 14 piloti racchiusi in un solo secondo al pomeriggio. Terzo è Locatelli poi Rinaldi, Vierge e Toprak, 7° Bassani, 8° Redding

SBK: Bautista vince il duello con Rea in FP2 per soli 40 millesimi!

Share


La FP2 di Barcellona ci lascia un bel biglietto da visita in vista del sabato. Alvaro Bautista ha infatti preceduto la Kawasaki di Johnny Rea per soli 40 millesimi, grazie al crono di 1’42”018. Lo spagnolo è quindi riuscito a fare meglio del nordirlandese, mentre in terza posizione sorprende la la Yamaha di un sorprendente Locatelli, staccato di soli 67 millesimi dal vertice.

In quarta posizione si inserisce quindi la Ducati di Locatelli, incalzato dalla Honda di un super Vierge, mentre sesto Toprak. Il turco ha lavorato soprattutto sul passo, chiudendo a tre decimi netti da Bautista. Dietro di lui c’è Axel Bassani, poi Redding, Mahias e Oettl. Fuori dalla top ten Lecuona e Gerloff.  

15:46 Bautista ritocca allo scadere il tempo in 1'42"018, rifilando 40 millesimi a Rea. 

15:44 Zampata di Locatelli, che porta la Yamaha in terza posizione a 60 millesimi dalla vetta. 

Bandiera bianca esposta: arrivano le prime gocce di pioggia al Montmelò. In questo momento nessuno sta migliorando.  

15:41 Rea si porta in seconda posizione  a soli 33 millesimi da Rea, mentre Bassani commette un largo che gli fa perdere tempo.

15:40 Bautista accende due caschi rossi, ma poi spreca tutto nel finale, lasciando decimi per strada. 

15:38 Rea entra ora in pista con gomma nuova, mentre Redding risale fino al settimo posto a sei decimi dal crono di Bautista. 

In questa FP2 le Ducati hanno lavorato molto bene in ottica gara sul passo: Bautista si è infatti confermato sull'1'42" basso, mostrando grande fiducia in sella alla Panigale V4. Caduto invece Nozane in curva 10. 

15:35 Ultimi 10 minuti di FP2 a Barcellona con la Superbike! 

15:33 Entra ora in top ten Oett con il crono di 1'42"823 che gli vale l'ottava posizione. Molto lontano invece Baz, addiritttura 15°. Si trova in 18° piazza Michael Van der Mark. 

15:31 Stiamo per avvicinarci agli ultimi 10 minuti di questa FP2. Bautista resiste al comando con 96 millesimi di margine su Rinaldi. Soltanto 11° Redding preceduto da Lecuona, quest'ultimo il più veloce al mattino. 

15:30 Colpo di reni da parte della Honda di Vierge, che nel corso dell'ultimo passaggio aggancia la terza posizione davanti a Toprak. Sale anche Locatelli, ora settimo davanti a Mahias e Laverty.

15:27 Sedicesimo tempo per Bernardi alle spalle di Tamburini, mentre Vierge e Locatelli sono attualmente fuori dalla top ten. 

15:23 Esce ora allo scoperto Toprak, che porta la Yamaha R1 in terza posizione a soli 293 millesimi dal riferimento di Bautista. Quarto è Rea seguito da Bassani. 

15:20 In questo momento i piloti stanno lavorando sul passo con gomma SCX. Sarà però necessario capire quelle che saranno le condizioni meteo di domani, dal momento che 'è previsto un forte rischio pioggia. Intanto questa è la classifica a metà sessione.

15:15 Le nuvole stanno lentamente coprendo il cielo di Barcellona, mentre Redding si inserisce in ottava posizione. Da registrare il grande spunto di Mahias, quinto seguito da Laverty. Dodicesimo invece Oettl con la Ducati. 

15:12 Bautista suona la carica e mette tutti in riga con il crono di 1'42"025. Lo spagnolo precede Rinaldi di 96 millesimi, poi Rea e Bassani. Ben tre Ducati nei primi quattro posti. 

15:08 Lecuona compie un altro step ed è settimo, mentre Lowes è dodicesimo con un ritardo dalla vetta che supera il secondo. Non è ancora andato alla ricerca del tempo sul giro secco Toprak, 13° seguito da Gerloff e Tamburini. 12° Oettl, preceduto da Locatelli. 

15:06 Rinaldi all'attacco in questi primi minuti: Rinaldi migliora il proprio crono in 1'42"365, mentre Bautista si porta in seconda posizione a soli 10 millesimi. Sempre 12° Toprak, che sta lavorando sul passo, mentre ottava la Honda di Lecuona. 

15:03 Ecco i primi crono con Rinaldi subito al comando in 1'42"425 seguito a soli nove millesimi da Rea. Michael e Johnny hanno subito fatto un passo avanti, mentre Bautista è terzo  seguito da Bassani. Soltanto 12° Toprak a oltre un secondo dalla vetta. 

15:00 Inizia ora il turno con Ponsson primo pilota a scendere in pista seguito da Baz e Laverty.

14:45 Ancora 15 minuti di attesa e poi si alzerà il sipario sulla FP2 di Barcellona. Al momento ci sono ben 25° nell'aria e 42° sull'asfalto. Giornate leggermente nuvolosa ma con il sole che si fa spazio tra le nuvole. Al momento il rischio pioggia è stato scongiurato.

Seconda e ultima sessione di libere del venerdì per la Superbike, al via alle ore 15:00. Si riparte dal crono fissato stamani da Iker Lecuona, il più veloce di tutti al mattino in sella alla Honda seguito da Rinaldi. Più staccati invece Bautista, Rea e Toprak, ai quali non resta altro che recitare la parte di inseguitori. Toprak è infatti terzo a metto secondo, mentre Bautista quarto seguito da Johnny.

Più staccato è stato invece Bassani, addirittura quindicesimo a due secondi. QUI il riassunto della FP1 del mattino. 

 

Articoli che potrebbero interessarti