Tu sei qui

Moto Morini Granpasso 1200, in fase di sviluppo il nuovo modello

Moto Morini sta preparando una nuova on-off di grossa cilindrata. Dopo la X-Cape, si prepara al ritorno tra le maxi enduro

Moto - News: Moto Morini Granpasso 1200, in fase di sviluppo il nuovo modello

Share


Come dimenticare la Moto Morini Granpasso 1200! Che fine ha fatto? Beh, è stata giustamente messa da parte, visto che nel 2018 la proprietà è passata al colosso cinese, noto co il nome di Zhongneng Vehicle Group. Naturalmente si è pensato prima a rivedere la classe delle medie cilindrate, con la Moto Morini 650 X-Cape e la scrambler Seiemezzo dopo.Ora tocca alla futura Granpasso 1200 ricevere le attenzioni del gruppo italocinese. Naturalmente, il nome potrebbe essere anche diverso.

Cosa sappiamo della nuova adventure stradale?

Dalla Cina arrivano queste tre immagini dei brevetti deposistati. Ci sarà sotto il motore da 1.187 cc da 120 CV? E' molto probabile, ma con tutti gli aggiornamenti del caso per superare le omologazioni ovviamente. I designer hanno però letteralmente voltato pagina rispetto alla vecchia Granpasso 1200, proponendo un design decisamente diverso e più attuale. Rifarsi alla X-Cape era infatti un passo semi obbligato, anche visto il successo di qeust'ultima. E' comunque una moto che si rifà moltissimo alle moto da rally, e lo notiamo da quel cupolino messo quasi a 90 gradi. Addio becco, e benvenuto paraspruzzi vicino alla ruota. Il serbatoio è imponente, al pari delle carenature laterali che promettono una buona protezione aerodinamica. Bello grande il codone, almeno per il passeggero, che sarà comodo, mentre la parte finale è "a punta".

I cerchi, a raggi, vedono dimensioni di 19 e 17 pollici. Il telaio è un traliccio di acciaio, ed è dotato di piastre laterali in lega di alluminio. In alluminio, anche il forcellone bibraccio, qui asimmetrico e con ammortizatore centrale. Accantonato dunque il mono laterale della vecchia Granpasso 1200. Naturalmente la forcella è a steli rovesciati. A frenare la moto, due pinze anteriori ad attacco radiale. Non resta che attendere...

Articoli che potrebbero interessarti